Moto2 UFFICIALE Jorge Martin all’esordio con Red Bull KTM Ajo

Moto2 UFFICIALE Jorge Martin all’esordio con Red Bull KTM Ajo

Se ne parlava da tempo, ma arriva ora il comunicato ufficiale: Jorge Martin sarà un pilota Moto2 con Red Bull KTM Ajo per le prossime due stagioni.

di Diana Tamantini, @dianatamantini

Cambio di categoria l’anno prossimo per Jorge Martin: ora è ufficiale l’arrivo del giovane spagnolo in Moto2 con Red Bull KTM Ajo, chiamato ad occupare fino al 2020 la sella lasciata libera da Miguel Oliveira, futuro pilota MotoGP. Scontato pensare che ora il campione Red Bull Rookies Cup 2014, reduce dal successo in Italia ed a soli tre punti dal leader iridato Moto3 Bezzecchi, farà di tutto per approdare nella categoria intermedia da campione del mondo, “tornando” poi da chi l’ha aiutato ad arrivare nel Motomondiale.

“Penso sia una mossa importante per la mia carriera” ha dichiarato lo spagnolo, attualmente in forza nel team Del Conca Gresini, “e sono davvero contento di aver siglato questo accordo con KTM e Red Bull. Si tratta di una squadra competitiva e non vedo l’ora di cominciare a lavorare assieme a loro, con l’obiettivo di imparare il più possibile nel mio primo anno da rookie e poi iniziare a lottare per le posizioni importanti dal secondo. Chiaramente ho bei ricordi di KTM dalla Red Bull Rookies Cup. E’ importante tornare a lavorare assieme e spero sia possibile ottenere ancora grandi risultati!”

“Non è insolito che piloti in arrivo dalla Moto3 siano competitivi anche in Moto2” ha aggiunto Aki Ajo, Team Manager in Moto2. “Abbiamo molta esperienza in questo campo, così come molti esempi di piloti veloci: per questo sono davvero contento quando uno dei migliori in Moto3 ritorna a far parte della nostra struttura ma in Moto2. Penso che Jorge sia uno dei maggiori talenti presenti nel Mondiale e sono contento di dargli il benvenuto nella nostra famiglia.”

“Siamo orgogliosi di riavere con noi questo pilota” ha poi dichiarato Pit Beirer, Direttore KTM Motorsport. “E’ cresciuto nella Red Bull MotoGP Rookies Cup e penso che la nostra filosofia sia ora chiara a tutti. Avere Jorge con noi in Moto2 è un’altra pietra miliare per noi perché è uno dei talenti emergenti nel paddock, un aspetto che sottolinea i nostri sforzi. Assieme ad Aki stiamo cercando di avere una combinazione di esperienza e gioventù in Moto2: stiamo dimostrando così che un pilota può compiere importanti passi avanti assieme a noi in tutte le categorie. Sono molto contento di avere Jorge con noi, è un ragazzo veloce e diventerà uno dei nostri piloti di punta.”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy