Moto2, Test Valencia: Baldassarri svetta nel 2° giorno davanti a Oliveira

Moto2, Test Valencia: Baldassarri svetta nel 2° giorno davanti a Oliveira

Lorenzo Baldassarri realizza il miglior riferimento cronometrico di giornata a Valencia, seguito da Miguel Oliveira (caduto), Mattia Pasini e Simone Corsi.

di Diana Tamantini, @dianatamantini

La seconda giornata di test ufficiali a Valencia vede un italiano al comando della classifica: stiamo parlando di Lorenzo Baldassarri, che nel corso dell’ultima sessione odierna si impone su Miguel Oliveira per 185 millesimi, mentre la classifica combinata vede a seguire altri due nostri portacolori, ovvero Mattia Pasini e Simone Corsi. Domani la terza ed ultima giornata di test sul circuito Ricardo Tormo, prendendo il via alle 9.30 con la prima delle tre sessioni.

Dopo un primo giorno condizionato pesantemente dalla pioggia e dal freddo, tanto da tenere fermi tutti i piloti (tranne Aegerter) ai box), si è cominciata a vedere ben più attività in pista. La prima sessione odierna ha visto al lavoro solo Stefano Manzi (miglior crono), Isaac Vinales, Simone Corsi, Jorge Navarro ed Eric Granado, ma già dal secondo turno abbiamo avuto tutti e 26 i piloti presenti per questi primi test del 2018 (assenti il duo Sky Racing VR46, Galicia 0,0 Marc VDS e Swiss Team): il miglior tempo in 1:36.493 è stato stampato da Mattia Pasini, che ha preceduto i connazionali Simone Corsi e Lorenzo Baldassarri, un trio italiano racchiuso in appena 90 millesimi.

La terza sessione è stata però ancora più indicativa, visto il costante miglioramento delle condizioni della pista: il miglior riferimento cronometrico è stato 1:36.149 realizzato dall’italiano del team Pons HP40, staccando di poco meno di due decimi Miguel Oliveira (Red Bull KTM Ajo), mentre Simone Corsi è terzo davanti al duo Dynavolt Intact GP, con Schrotter seguito da Vierge. Mattia Pasini invece è sesto a precedere Hector Barbera (di ritorno dalla MotoGP), Brad Binder, Fabio Quartararo e Isaac Vinales.

Per quanto riguarda gli esordienti, la classifica combinata ci dice che il migliore è Romano Fenati (protagonista di una caduta senza conseguenze), passato in Moto2 con Marinelli Snipers, che ha chiuso a ridosso della top ten con un distacco di 1.166 dal connazionale in testa ed è seguito a ruota da Joe Roberts (NTS RW Racing GP), staccato di appena 90 millesimi. Da segnalare alcune cadute, quelle di Tetsuta Nagashima, Remy Gardner, Miguel Oliveira, Jules Danilo, Eric Granado e Hector Barbera.

La classifica combinata a fine giornata

Cattura1

Foto: Circuit Valencia

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy