Moto2 Test Losail: Luthi il più veloce, Lowes sul passo

Moto2 Test Losail: Luthi il più veloce, Lowes sul passo

Di Thomas Luthi il miglior tempo nella seconda serata di Test Moto2 a Losail, ma sul passo Sam Lowes sembra incontrare ben pochi rivali…

LUTHI AVVICINA LA POLE, MA IL PASSO DI LOWES… – Corre nella middle class tra 250cc e Moto2 addirittura dal 2007, ha trovato un ingaggio in KTM come tester del progetto RC16 MotoGP, ma nel frattempo Thomas Luthi pone le basi per un 2016 da protagonista. Competitivo nelle precedenti usciti, nella Night 2 di prove in Qatar l’iridato 2005 della classe 125cc in 1’59″680 è stato il più veloce ad un soffio dalla pole 2015 di Sam Lowes (1’59″423). Un bel viaggiare per il pilota svizzero iscritto dal team Garage Plus Interwetten, da sempre competitivo sul tracciato qatariota (poleman nel 2012, sul terzo gradino del podio nel biennio 2014-2015), protagonista oggi tanto da precedere in graduatoria un competitivo Jonas Folger, a più riprese sotto il 2’00” con un conclusivo 1’59″806 ed attestandosi al comando della seconda sessione (la più vicina alle condizioni che si incontreranno nel weekend di gara) in 1’59″881, conferma dell’ottimo feeling con la KALEX dell’Intact GP dopo aver lasciato l’Argiñano & Ginés Racing Team nonostante i successi (vittoria proprio a Losail del GP 2015) del precedente biennio. Oltre ad un sempre positivo Takaaki Nakagami (1’59″933 con la KALEX dell’IDEMITSU Honda Team Asia di Tadayuki Okada), sotto la barriera dei 2 minuti si è confermato Sam Lowes, di gran lunga il più competitivo come costanza di rendimento sul passo gara. Autore ieri di una simulazione sulla distanza con ben 21 tornate su alti livelli, il nuovo alfiere Gresini Racing con la KALEX #22 equipaggiata da sospensioni Ohlins si è riconfermato oggi con tre run pregevoli: nella 2° sessione 11 tornate sul 2’00” basso (ed il suo best al nono giro), nel 3° turno altre due uscite di assoluto valore, il primo come costanza (2’00″5), il secondo in termini prettamente velocistici con tre passaggi sull’1’59” alto.

ALTI E BASSI PER I BIG – Se Lowes è la conferma di queste prime due serate di prove, gli altri legittimi pretendenti al titolo 2016 hanno vissuto una Night 2 altalenante. Dopo il miglior tempo di ieri Alex Rins (2’00″079) si è concentrato più su di un lavoro di messa a punto con la KALEX del Pons Racing, discorso analogo per Johann Zarco, sesto in graduatoria e come il pilota iberico concentratosi sullo sviluppo della nuova forcella WP 2016. Nel novero dei primi dieci c’è spazio anche per Marcel Schrotter (7°, KALEX AGR), Danny Kent (9°, KALEX Leopard) convince da Campione del Mondo Moto3 in carica e rientrante in Moto2 dopo l’esperienza del 2013, resta indietro invece Alex Marquez (13°) avvicinato anche dal rookie Miguel Oliveira, 17°.

Lorenzo Baldassarri (KALEX Forward) il migliore tra gli italiani
Lorenzo Baldassarri (KALEX Forward) il migliore tra gli italiani

GLI ITALIANI – Due sono stati i nostri portabandiera nella top-10. Protagonista a Jerez, Lorenzo Baldassarri (Forward Racing) si è riproposto su livelli più congeniali al suo potenziale staccando l’ottavo crono di serata in 2’00″519, meglio per una manciata di millesimi rispetto al suo compagno di VR46 Riders Academy Franco Morbidelli, decimo in 2’00″585 dopo un convincente avvio e pur sempre riferimento del Marc VDS Racing Team in pista. Ad un soffio dai primi dieci anche Simone Corsi (Speed Up, 11° in 2’00″620) e Mattia Pasini (KALEX Italtrans, 12° in 2’00″697), all’esordio a Losail Luca Marini (KALEX Forward) è 21° con Alessandro Tonucci (KALEX Tasca) 28° riducendo il gap dal proprio gruppo di riferimento.

IL PUNTO TECNICO – In barba a ragionamenti di una categoria abbandonata a sé stessa e dall’insignificante valore tecnico, anche in questi test le varie Moto2 in gara hanno offerto diversi spunti sotto questo punto di vista. Seppur monopolista della serie, KALEX Engineering ha ulteriormente affinato il proprio telaio dopo il mezzo passo falso del 2015 (tanto che Zarco si aggiudicò il titolo con un telaio 2014) presentando una versione 2016 della propria Moto2 che ha soddisfatto tutti, ma proprio tutti. In compenso Speed Up, impegnata da quest’anno anche nel CIV PreMoto3 250cc 4 tempi al seguito di Leonardo Taccini, ha prodotto diverse migliorie sulla propria SF16, discorso analogo per Tech 3 (telaio completamente ridisegnato dal genio di Guy Colon) mentre per la Suter bisognerà attendere il debutto della nuova SRT MMX2 2016 previsto soltanto per il Gran Premio di Spagna a Jerez. In Moto2 è inoltre una sfida tra sospensioni: la lotta senza esclusione di colpi tra Ohlins e WP a suon di sviluppi è proseguita in Qatar con un sostanziale equilibrio, l’esatto opposto di quanto si diceva lo scorso anno con un (apparente) vantaggio da parte di WP Performance Systems.

Sam Lowes (KALEX Gresini) il più veloce sul passo gara
Sam Lowes (KALEX Gresini) il più veloce sul passo gara

DOMANI CONCLUSIVA SERATA DI PROVE – A sette giorni esatti dalla prima gara, domani terza e conclusiva serata di prove sempre al Losail International Circuit con tre turni in programma: sessione inaugurale dalle 16:30 alle 17:50 locali, secondo turno dalle 19:10 alle 20:10, gran finale in piena ‘notte’ dalle 21:30 alle 22:30. Ultimi ritocchi e poi sarà finalmente mondiale…

Moto2™ World Championship 2016
Test IRTA Losail International Circuit
Classifica Finale Day 2 (sabato 12 marzo)

01- Thomas Luthi – Garage Plus Interwetten – KALEX Moto2 – 1’59.680
02- Jonas Folger – Dynavolt Intact GP – KALEX Moto2 – + 0.126
03- Sam Lowes – Federal Oil Gresini Moto2 – KALEX Moto2 – + 0.246
04- Takaaki Nakagami – IDEMITSU Honda Team Asia – KALEX Moto2 – + 0.253
05- Alex Rins – Paginas Amarillas HP 40 – KALEX Moto2 – + 0.399
06- Johann Zarco – Ajo Motorsport – KALEX Moto2 – + 0.616
07- Marcel Schrotter – AGR Team – KALEX Moto2 – + 0.699
08- Lorenzo Baldassarri – Forward Team – KALEX Moto2 – + 0.839
09- Danny Kent – Leopard Racing – KALEX Moto2 – + 0.839
10- Franco Morbidelli – Estrella Galicia 0,0 Marc VDS – KALEX Moto2 – + 0.905
11- Simone Corsi – Team Speed Up – Speed Up SF16 – + 0.940
12- Mattia Pasini – Italtrans Racing Team – KALEX Moto2 – + 1.017
13- Alex Marquez – Estrella Galicia 0,0 Marc VDS – KALEX Moto2 – + 1.084
14- Sandro Cortese – Dynavolt Intact GP – KALEX Moto2 – + 1.117
15- Ratthapark Wilairot – IDEMITSU Honda Team Asia – KALEX Moto2 – + 1.250
16- Julian Simon – QMMF Racing Team – Speed Up SF16 – + 1.277
17- Miguel Oliveira – Leopard Racing – KALEX Moto2 – + 1.488
18- Luis Salom – SAG Team – KALEX Moto2 – + 1.510
19- Xavi Vierge – Tech 3 Racing – Tech 3 Mistral 610 – + 1.545
20- Dominique Aegerter – carXpert Interwetten – KALEX Moto2 – + 1.597
21- Luca Marini – Forward Team – KALEX Moto2 – + 1.644
22- Hafizh Syahrin – Petronas Raceline Malaysia – KALEX Moto2 – + 1.788
23- Xavier Simeon – QMMF Racing Team – Speed Up SF16 – + 1.903
24- Robin Mulhauser – carXpert Interwetten – KALEX Moto2 – + 2.553
25- Edgar Pons – Paginas Amarillas HP 40 – KALEX Moto2 – + 2.580
26- Jesko Raffin – sports millions EMWE SAG – KALEX Moto2 – + 3.024
27- Isaac Vinales – Tech 3 Racing – Tech 3 Mistral 610 – + 3.235
28- Alessandro Tonucci – Tasca Racing Scuderia Moto2 – KALEX Moto2 – + 3.996
29- Efren Vazquez – JPMoto Malaysia – Suter MMX2 – + 5.276

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy