Moto2 Test Jerez: Luthi da record comanda il 1° giorno

Moto2 Test Jerez: Luthi da record comanda il 1° giorno

Thomas Luthi fa registrare il nuovo primato della classe Moto2 nell’inaugurale giornata di Test IRTA a Jerez, Lorenzo Baldassarri (8°) il miglior italiano

Senza più riferimenti cronometrici ‘ufficiosi’ con l’incognita dei tempi siglati da chi deliberatamente non montava i transponder, l’inaugurale giornata di Test IRTA della classe Moto2 a Jerez de la Frontera ha fatto chiarezza sui valori in campo a sostanzialmente due settimane dall’esordio stagionale del 20 marzo prossimo a Losail. La settima stagione di attività della formula monomotore Honda by Externpro si apre con nuovi primati della pista grazie a ben cinque piloti scesi oggi già sotto la pole 2015 di Tito Rabat (1’42″874): questo il caso di un velocissimo Thomas Luthi, leader oggi di tutte e tre le sessioni effettuate con un best lap di 1’42″271, di una manciata di centesimi meglio rispetto a Sam Lowes (1’42″389), Takaaki Nakagami (1’42″507) con il vice-Campione del Mondo in carica Alex Rins (1’42″692) ed Axel Pons (1’42″850) a seguire, meglio rispetto al Campione del Mondo 2015 Johann Zarco (5°) ed al nostro Lorenzo Baldassarri, 8° in qualità di unico pilota italiano nella top-10.

SVILUPPO CONTINUO DELLA CATEGORIA – Aspettando l’apertura ai motoristi prevista soltanto dal 2019 in avanti, in controtendenza rispetto all’opinione comune lo sviluppo tecnico della Moto2 continua. Lo testimoniano, da un biennio a questa parte, il progressivo miglioramento dei tempi sul giro in termini assoluti e di costanza di rendimento sul passo-gara, frutto indubbiamente delle nuove specifiche Dunlop (di mescola più morbida), ma anche dei vari aggiornamenti dei ‘telaisti’ impegnati. KALEX-engineering, di fatto più soltanto a confronto con Speed Up e Tech 3 complice il disimpegno Suter (rientrerà soltanto dal 2017 insieme all’inedito progetto WP-KTM Moto2, forse già wild card al Gran Premio d’Austria quest’anno), ha ulteriormente sviluppato la propria Moto2 dopo il (mezzo) passo-falso dello scorso anno con molte squadre (in primis Ajo Motorsport con il Campione del Mondo in carica Johann Zarco) che presero la decisione di correre con il telaio 2014 per tutto l’arco del campionato.

LUTHI AL TOP, SI AVVICINA LOWES – Una Moto2 competitiva che continua a ritoccare i record della pista ha permesso oggi all’iridato 125cc 2005 Thomas Luthi (KALEX Garage Plus Interwetten) di stampare un gran giro in 1’42″271, ad un soffio dal primato ufficioso conseguito domenica 21 febbraio nei Test privati da Takaaki Nakagami in 1’42″016. Un gran bel giro da parte del pilota elvetico al secondo anno di fila in sella ad una KALEX, leader di tutte e tre le sessioni effettuate con una costante progressione: 1’42″398 nel 1° turno, 1’42″415 nel secondo, conclusivo 1’42″271 in un gran finale con tanti piloti miglioratisi proprio allo scadere. Questo il caso di Sam Lowes, con la KALEX Gresini a soli 118 millesimi dalla vetta in 1’42″389 e, manco a dirlo, uno tra i più veloci sul passo-gara (42″ alto – 43″ basso). A seguire nell’ordine Takaaki Nakagami con la KALEX gestita dall’IDEMITSU Honda Team Asia di Tadayuki Okada si conferma ad alti livelli con il terzo tempo a precedere, oltre che un convincente Axel Pons (5°), due candidati al titolo come Axel Rins (4°) e Johann Zarco (6°). Per il giovane spagnolo del Pons Racing si tratta del primo effettivo test stagionale con la Moto2 dopo aver girato con una Yamaha R6 tra Valencia e Jerez, mentre per Zarco i 681/1000 accusati sono motivati da un differente programma di lavoro incentrato sullo sviluppo di una nuova forcella WP.

La coppia Forward Racing formata da Lorenzo Baldassarri e Luca Marini
La coppia Forward Racing formata da Lorenzo Baldassarri e Luca Marini

I NOSTRI AL LAVORO, BALDASSARRI IL MIGLIORE – Ed i nostri? Il migliore degli italiani, l’unico nella top-10 e l’ultimo sotto l’1’43”, risponde al nome di Lorenzo Baldassarri, ottavo con la prima KALEX Forward accusando poco più di 6/10 di svantaggio dalla vetta. Fuori dai dieci dà prova di un consistente miglioramento rispetto alle precedenti due uscite stagionali Luca Marini, 12° dimezzando sostanzialmente il gap dalla vetta (poco più di 1″) con la KALEX #10 di Forward Racing subito davanti a Simone Corsi (con la nuova Speed Up, velocissimo negli ultimi test) e Mattia Pasini (KALEX Italtrans), entrambi con lo stesso medesimo best lap di 1’43″351. Si ritrova in sedicesima piazza Franco Morbidelli, al terzo Test con il Marc VDS Racing Team con ampio margine di miglioramento, in graduatoria tra gli ultimi due iridati Moto3: Danny Kent (Leopard Racing) è quindicesimo a 1″1, al rientro dopo la frattura al polso destro Alex Marquez è diciannovesimo subito davanti a Miguel Oliveira. Ventinovesimo tempo in 1’45″927 invece per Alessandro Tonucci, rookie quest’anno in Moto2 con l’unica KALEX del Tasca Racing.

DOMANI DI NUOVO IN PISTA – Archiviata la prima giornata di Test, domani i protagonisti della Moto2 affronteranno il Day 2 di prove in Andalusia con tre sessioni in programma per complessivamente 3 ore e 40 minuti di attività: primo turno dalle 11:20 alle 12:30, seconda sessione in programma dalle 14:00 alle 15:10, di nuovo in pista nel tardo pomeriggio con 80 minuti complessivi dalle 16:40 fino alla bandiera a scacchi delle 18:00 in punto.

Moto2™ World Championship 2016
Test IRTA Circuito de Jerez
Classifica Finale 1° giorno (mercoledì 2 marzo)

01- Thomas Luthi – Garage Plus Interwetten – KALEX Moto2 – 1’42.271
02- Sam Lowes – Federal Oil Gresini Moto2 – KALEX Moto2 – + 0.118
03- Takaaki Nakagami – IDEMITSU Honda Team Asia – KALEX Moto2 – + 0.236
04- Alex Rins – Paginas Amarillas HP 40 – KALEX Moto2 – + 0.421
05- Axel Pons – AGR Team – KALEX Moto2 – + 0.579
06- Johann Zarco – Ajo Motorsport – KALEX Moto2 – + 0.681
07- Marcel Schrotter – AGR Team – KALEX Moto2 – + 0.689
08- Lorenzo Baldassarri – Forward Team – KALEX Moto2 – + 0.695
09- Sandro Cortese – Dynavolt Intact GP – KALEX Moto2 – + 0.816
10- Dominique Aegerter – carXpert Interwetten – KALEX Moto2 – + 0.863
11- Jonas Folger – Dynavolt Intact GP – KALEX Moto2 – + 0.886
12- Luca Marini – Forward Team – KALEX Moto2 – + 1.027
13- Simone Corsi – Team Speed Up – Speed Up SF16 – + 1.080
14- Mattia Pasini – Italtrans Racing Team – KALEX Moto2 – + 1.080
15- Danny Kent – Leopard Racing – KALEX Moto2 – + 1.177
16- Franco Morbidelli – Estrella Galicia 0,0 Marc VDS – KALEX Moto2 – + 1.191
17- Edgar Pons – Paginas Amarillas HP 40 – KALEX Moto2 – + 1.208
18- Xavier Simeon – QMMF Racing Team – Speed Up SF15 – + 1.220
19- Alex Marquez – Estrella Galicia 0,0 Marc VDS – KALEX Moto2 – + 1.292
20- Miguel Oliveira – Leopard Racing – KALEX Moto2 – + 1.349
21- Julian Simon – QMMF Racing Team – Speed Up SF15 – + 1.596
22- Luis Salom – SAG Team – KALEX Moto2 – + 1.695
23- Ratthapark Wilairot – IDEMITSU Honda Team Asia – KALEX Moto2 – + 1.742
24- Xavi Vierge – Tech 3 Racing – Tech 3 Mistral 610 – + 1.762
25- Robin Mulhauser – carXpert Interwetten – KALEX Moto2 – + 2.067
26- Jesko Raffin – sports millions EMWE SAG Team – KALEX Moto2 – + 2.094
27- Hafizh Syahrin – Petronas Raceline Malaysia – KALEX Moto2 – + 2.277
28- Isaac Vinales – Tech 3 Racing – Tech 3 Mistral 610 – + 2.731
29- Alessandro Tonucci – Tasca Racing Scuderia Moto2 – KALEX Moto2 – + 3.656

Foto Circuito de Jerez – SIC fotografos.com

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy