Moto2, Test Jerez II: la pioggia interrompe l’ultima giornata di prove

Moto2, Test Jerez II: la pioggia interrompe l’ultima giornata di prove

La pioggia non permette ai piloti di sfruttare l’ultima giornata di test sul tracciato andaluso. Il miglior tempo rimane a Sam Lowes, quarto crono per Francesco Bagnaia.

di Diana Tamantini, @dianatamantini

La terza giornata di test a Jerez de la Frontera Si chiude anzitempo per la categoria intermedia del Motomondiale, con i piloti impossibilitati a sfruttare l’ultima occasione di lavorare nelle migliori condizioni sulle proprie moto in attesa dell’inizio della stagione prevista il 18 marzo in Qatar. Valgono ancora quindi i tempi della seconda giornata: Sam Lowes rimane in testa alla classifica combinata finale, davanti a Iker Lecuona e Brad Binder, seguito da un quartetto di KALEX aperto da Francesco Bagnaia e completato da Romano Fenati, 7° in questi test.

La prima sessione odierna si apre su una pista andalusa ancora umida, con 18 piloti in azione su 31 in assetto da bagnato. In queste condizioni, e di conseguenza con tempi decisamente alti, abbiamo registrato una top 3 tutta italiana, con Luca Marini autore di un 1:53.262 ed al comando davanti a Lorenzo Baldassarri e Francesco Bagnaia. Il secondo turno non è comunque dei migliori ed in pista assistiamo ad ancora meno attività: è la Speed Up di Fabio Quartararo a fermare il cronometro su un 1:45.174, staccando di oltre due secondi i dieci inseguitori, a cominciare da Dominique Aegerter 2°. La terza sessione è stata la più disastrosa, con la pioggia che ha decisamente fermato i lavori: solo Hector Barbera, Jorge Navarro e Dominique Aegerter hanno completato qualche giro, con lo spagnolo del team Pons HP 40 autore di un 1:56.632 finale.

Si può dire quindi che il periodo di preparazione che avvicina i piloti all’inizio di una nuova stagione in Moto2 si è ufficialmente concluso e con segnali forti sia da parte di KALEX che da parte di KTM: il costruttore svizzero ha piazzato ben tre piloti in testa nella classifica combinata dei tre giorni, vale a dire Sam Lowes, Iker Lecuona e Brad Binder, seguiti da quattro piloti rivali, ovvero Francesco Bagnaia, Xavi Vierge, Alex Marquez (i due spagnoli mai in pista oggi) ed il rookie Romano Fenati. Ritrovarsi però con ben 20 piloti racchiusi in meno di un secondo ci dice quanto le prestazioni siano vicine, lasciandoci quindi pensare ad una stagione decisamente combattuta.

La classifica combinata dei tre giorni di test

Cattura

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy