Moto2 Test Jerez: 1° giorno di prove, Baldassarri il più veloce

Moto2 Test Jerez: 1° giorno di prove, Baldassarri il più veloce

Lorenzo Baldassarri (KALEX Forward Racing) è stato il più veloce nella prima giornata di Test privati a Jerez de la Frontera, bene anche Mattia Pasini e Simone Corsi

Un pilota italiano al comando del primo di due giorni di Test privati della classe Moto2 a Jerez de la Frontera. Alla terza stagione nella ‘middle class’, la seconda consecutiva sotto le insegne del Forward Racing ed in sella ad una KALEX, sembra promettere bene per Lorenzo Baldassarri, con il riferimento cronometrico di 1’42″939 l’unico ad infrangere oggi il muro dell’1’43”, migliorando di gran lunga i tempi da lui stesso conseguiti sabato scorso nel corso di una delle numerose giornate di attività dell’ultimo periodo andate in scena sul tracciato andaluso. Con un tempo a ridosso della pole 2015 di Tito Rabat (1’42″874) seppur distante dal (monstre) 1’42″016 ottenuto domenica scorsa da Takaaki Nakagami, il Campione 2011 della Red Bull MotoGP Rookies Cup ha preceduto in graduatoria Marcel Schrotter oltre che i suoi due connazionali Mattia Pasini (KALEX Italtrans) e Simone Corsi (Speed Up), presenti a Jerez per test indispensabili a poco meno di 1 mese dall’esordio stagionale del 20 marzo prossimo a Losail.

La soddisfazione per l’alfiere della VR46 Riders Academy è di esser riuscito a dare un seguito al promettente ‘shakedown’ di sabato scorso sempre a Jerez, mostrandosi competitivo sul passo (costantemente sul 43″) e sul piano velocistico in tutti e tre i turni in programma oggi: il più veloce questa mattina in 1’43″213, al top nella seconda sessione in 1’42″939 (pole di giornata), altrettanto in evidenza nel terzo turno conclusosi alle 17:00 con un convincente 1’43″441 preceduto dal solo Axel Pons, l’unico che è riuscito a spezzare l’egemonia del binomio Baldassarri-Forward in cima alla graduatoria dei tempi.

L’adattamento di ‘Lory Balda’ con la KALEX 2016 sembra dare gli esiti sperati, discorso analogo per il tedesco già Campione Europeo 125cc Marcel Schrotter, dopo un biennio di Tech 3 trovatosi bene con la KALEX dell’Argiñano & Ginés Racing Team spiccando un best lap personale di 1’43″166 a precedere Mattia Pasini. Il riminese, al terzo giorno di test nell’arco di una settimana con la KALEX Italtrans, ha fermato i cronometri sull’1’43″225, decisamente nelle posizioni che contano della graduatoria. Prima presa di contatto del 2016 con la Speed Up invece per Simone Corsi, impegnato in prove comparative per la SF16 viaggiando con un riferimento di 1’43″502, il più veloce tra i piloti con la Moto2 della Factory di Luca Boscoscuro: Xavier Simeon (1’44″324) ha girato con i transponder solo nella conclusiva sessione, nessun tempo a disposizione per l’altro alfiere del QMMF Racing Team, l’iridato 125cc 2009 Julian Simon.

Mattia Pasini con la KALEX dell'Italtrans Racing Team
Mattia Pasini con la KALEX dell’Italtrans Racing Team

Oltre alla coppia QMMF, hanno preferito evitare il raffronto cronometrico girando senza transponder i tre piloti (autoproclamatisi ‘Swiss Mafia‘) del team Garage Plus/carXpert Interwetten, nello specifico Thomas Luthi, Dominique Aegerter e Robin Mulhauser, mentre il vice-Campione del Mondo in carica Alex Rins ha fatto capolino a Jerez soltanto per girare con una Yamaha YZF-R6 stradale, come già accaduto due settimane or sono a Valencia. Una scelta presa dal ‘Rookie of the Year’ 2015 rispettando appieno la decisione del Pons Racing di ‘risparmiare’ utilissime giornate di prove (10 in tutto previste dal regolamento sportivo) per il prosieguo del campionato.

Non può essere analogo il discorso per altri nostri portabandiera, i quali hanno la chiara necessità di provare il più possibile da qui alla prima gara: questo il caso di Luca Marini (1’44″621 il suo best lap odierno con la seconda Forward KALEX) e di Alessandro Tonucci, al debutto nella categoria con la KALEX Tasca Racing (miglior crono in 1’46″773). Presente in Andalusia anche Federico Fuligni, sceso in pista con la Suter del Team Ciatti dopo il ben noto “naufragio” del progetto AGP Racing per il Mondiale 2016. Domani, alle 12:00 in punto, i piloti della Moto2 torneranno in azione per la seconda e conclusiva giornata di test privati mentre, per quanto concerne il primo confronto diretto tra tutti i protagonisti della serie iridata, bisognerà attendere il 2-4 marzo prossimi con i Test IRTA (e la disponibilità dei propulsori ufficiali Honda by Externpro) in programma sempre a Jerez de la Frontera.

Il VIDEO dei test di Luca Marini http://www.corsedimoto.com/video/video-moto-2-luca-marini-in-pista-a-jerez/

Moto2™ World Championship 2016
Test Circuito de Jerez
Classifica Finale di martedì 23 febbraio *

01- Lorenzo Baldassarri – Forward Racing Team – KALEX Moto2 – 1’42.939
02- Marcel Schrotter – AGR Team – KALEX Moto2 – 1’43.166
03- Mattia Pasini – Italtrans Racing Team – KALEX Moto2 – 1’43.225
04- Axel Pons – AGR Team – KALEX Moto2 – 1’43.435
05- Simone Corsi – Team Speed Up – Speed Up SF15 – 1’43.502
06- Xavier Simeon – QMMF Racing Team – Speed Up SF15 – 1’44.324
07- Luca Marini – Forward Racing Team – KALEX Moto2 – 1’44.621
08- Federico Fuligni – Team Ciatti – Suter MMX2 – 1’46.510
09- Alessandro Tonucci – Tasca Racing Scuderia Moto2 – KALEX Moto2 – 1’46.773

* Senza riferimenti con transponder ufficiali Crono Jerez: Thomas Luthi (Garage Plus Interwetten), Dominique Aegerter e Robin Mulhauser (carXpert Interwetten), Julian Simon (QMMF Racing Team)

Foto Circuito de Jerez – SIC fotografos.com

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy