Moto2 Silverstone News e curiosità alla vigilia del British GP

Moto2 Silverstone News e curiosità alla vigilia del British GP

Ritorna De Angelis, debutta Dixon, movimenti di mercato, novità tecniche e non solo: questo e tanto altro nel weekend della Moto2 a Silverstone.

Il Mondiale Moto2 varca la Manica per un dodicesimo appuntamento stagionale che presenta una serie di novità (o ritorni) in griglia, ma non solo. A Silverstone tiene banco il mercato piloti oltre che una lista di sviluppi tecnici improntante dai “telaisti” impegnati e dalle squadre nei recenti test Post-GP tenutisi al Red Bull Ring di Spielberg…

XAVIER SIMEON KO, TORNA ALEX DE ANGELIS – Senza dubbio tra le novità più gradite nello schieramento di partenza della Moto2 a Silverstone c’è il ritorno di Alex De Angelis. Il pilota sammarinese, convocato dal Tasca Racing in sostituzione dell’infortunato Xavier Simeon (frattura della testa destra dell’omero rimediata al via del GP d’Austria), torna così nel Motomondiale e lo farà con una squadra con la quale ha già militato nel 2014. “E’ stato un enorme piacere ricevere e accettare la proposta del Team Manager Enrico Tasca per partecipare al Gran Premio d’Inghilterra, ed è bello tornare in Moto2 con un team per il quale ho corso in passato e al quale sono ancora legato da un bel rapporto di amicizia“, ha commentato De Angelis, nell’ultimo biennio impegnato nel Mondiale Superbike tra Ioda Aprilia (1 podio al Lausitzring) e Kawasaki Pedercini. “Rientrare nel Motomondiale è un’emozione grandissima, e visto che l’ultima gara che ho corso ho dovuto lasciare il paddock in elicottero (riferimento al Gran Premio di Motegi 2015), c’è da star certi che coglierò questa chance con il sorriso stampato sul volto e con tanta voglia dare tutto ciò che ho“. De Angelis nel Motomondiale ha disputato complessivamente 262 Gran Premi con 4 vittorie, 3 delle quali proprio in Moto2. “Un’opportunità che arriva proprio dopo l’interruzione della mia esperienza in Superbike, in un periodo nel quale sono in cerca di soluzioni per il mio futuro. Pertanto mi auguro che questa gara non sia solo fine a sé stessa, ma che si riveli un buon biglietto da visita per la prossima stagione, anche se non sarà facile tornare in sella su un circuito dove ho corso poco e senza aver svolto dei test. Nessuno si aspetta grandi risultati, ma state certi che scenderò in pista per dare il meglio e per ottenere il massimo, come del resto ho sempre fatto in vita mia“.

Jake Dixon il nuovo baby-prodigio del motociclismo britannico
Jake Dixon il nuovo baby-prodigio del motociclismo britannico
JAKE DIXON SOSTITUISCE MARCEL SCHROTTER – Tra le grandi novità in griglia del fine settimana c’è il nuovo fenomeno del motociclismo britannico: Jake Dixon, classe ’96 (21 anni compiuti lo scorso mese di gennaio) di Dover, convocato dal Dynavolt Intact GP in sostituzione dell’infortunato Marcel Schrotter. Rivelazione quest’anno del BSB British Superbike, Dixon salirà in sella alla Suter MMX2 Moto2 soltanto nel weekend di gara senza alcun pregresso riferimento della moto, pneumatici e squadra. Figlio d’arte (suo padre Darren ha disputato un paio di gare da wild card nella 500cc), Jake quest’anno ha rivoluzionato i valori in campo nel BSB, affermandosi tra i grandi protagonisti del più competitivo campionato nazionale Superbike del pianeta. Dopo convincenti trascorsi nel British Supersport lo scorso anno Jake aveva debuttato a partire dalla tappa di Knockhill nel BSB, mettendosi in mostra con una (privata) BMW S1000RR del Lee Hardy Racing. Conclusa anzitempo la stagione d’esordio per il pauroso incidente di Oulton Park, quest’anno ha trovato conferma in squadra, passando tuttavia da BMW a Kawasaki. Un cambio di moto che ha giovato all’originario di Dover, in grado di confermarsi puntualmente nelle posizioni che contano del BSB e, lo scorso mese di giugno, scrivere una pagina di storia del motociclismo: vittoria nelle due gare in programma diventando, a soli 21 anni, 5 mesi e 9 giorni, il più giovane pilota a centrare una doppietta nella serie, di un soffio non il più giovane vincitore di una gara (record tuttora detenuto da Jonathan Rea). Attualmente Dixon figura 7° assoluto in campionato ed in piena corsa per lo Showdown, play-off di fine stagione con la possibilità di qualificarsi tra pochi giorni proprio nelle 3 gare in programma a Silverstone. Per il portacolori della RAF nel BSB sarà la seconda apparizione internazionale in carriera: recentemente ha corso a Donington Park da wild card nel Mondiale Superbike sempre con una Kawasaki Ninja ZX-10RR del Lee Hardy Racing, conquistando un incredibile 9° posto in Gara 2 con una moto, al 100 %, in configurazione MCE BSB (centralina MoTeC compresa). Per Dixon chiaramente l’obiettivo per Silverstone sarà quello di far esperienza ed avvicinarsi, ove possibile, alla zona punti, vantando su questo tracciato già diverse vittorie nei suoi recenti trascorsi nel British Supersport…

Fabio Quartararo infortunato
Fabio Quartararo infortunato
FABIO QUARTARARO IN FORSE – Tra i 10 piloti coinvolti nella maxi-carambola al via della gara Moto2 al Red Bull Ring di Spielberg suo malgrado era presente Fabio Quartaro. Il bi-Campione CEV Moto3 (2013-2014), all’esordio quest’anno nella middle class con la KALEX del Pons Racing, lunedì 14 agosto si è sottoposto ad una visita medica di controllo presso l’Hospital Universitari Quirón-Dexeus di Barcellona in seguito all’infortunio al polso destro rimediato in Austria. Sebbene sia stata confermata una frattura al radio destro, i rinomati Dottori Xavier Mir e Angel Charter hanno escluso ulteriori conseguenze e, nello specifico, una ben più complessa frattura allo scafoide del polso destro. Per “El Diablo”, che ha dovuto tenere immobilizzato il braccio destro per 10 giorni, c’è la possibilità di correre a Silverstone, a patto di superare la consueta visita medica per ottenere il “fit“.

Lukas Tulovic novità Forward Racing dei Test di Spielberg
Lukas Tulovic novità Forward Racing dei Test di Spielberg
TEST POST-GP IN AUSTRIA – Concluso il weekend di gara, diverse squadre del Mondiale Moto2 nella giornata di lunedì 14 agosto hanno preso parte alla penultima giornata (ne seguirà una al MotorLand Aragón di Alcañiz) di Test Post-GP della stagione 2017. Nella classe Moto2 alcune delle squadre presenti che hanno verificato la bontà di una nuova specifica Dunlop posteriore di differente costruzione e compound. Un Test richiesto perlopiù ai top team e piloti di alta classifica (vedi Morbidelli, Luthi e Marquez), con sensazioni ed opinioni contrastanti in tal senso. Al box Marc VDS il leader del mondiale Franco Morbidelli ed Alex Marquez hanno incentrato i loro sforzi su prove comparative di messa a punto e novità di forcella Ohlins, partner della squadra che sta spezzando l’egemonia WP intravista nel precedente biennio. Reduce dalla settima vittoria stagionale in undici gare, Morbidelli con due KALEX a disposizione ha speso gran parte del tempo in pista nel pomeriggio, senza farsi mancare una scivolata senza conseguenze alla curva 10. Tanti chilometri compiuti da Mattia Pasini (Italtrans Racing Team) con evidenziati passi-avanti rispetto alle problematiche vissute in gara (dipesi apparentemente da un pneumatico), discorso analogo per Red Bull KTM Ajo con Miguel Oliveira (OK dopo lo spaventoso highside in gara) e Brad Binder al lavoro con il telaio WP-KTM proseguendo lo sviluppo anche in ottica 2018. Tra i piloti presenti non sono mancati Dominique Aegerter e Tarran Mackenzie (Suter del Kiefer Racing), Hafizh Syahrin (a caccia della miglior messa a punto con la KALEX 2017 del Team Stylobike), Jorge Navarro (KALEX Gresini), la coppia del team SAG formata da Isaac Vinales e Tetsuta Nagashima più Tech 3, impegnata con Xavi Vierge e Remy Gardner nel lavoro di sviluppo della Mistral 610 spaziando tra un nuovo impianto di scarico e migliorie in merito alla forcella Kayaba. Assente lo Sky Racing Team VR46, presente con i soli piloti della Moto3, in casa Forward Racing Luca Marini ha compiuto 53 giri sperimentando la forcella Ohlins già collaudata in precedenza, mentre Lorenzo Baldassarri è rimasto a riposo in seguito alla caduta in gara. Al suo posto è salito in sella il tedesco Lukas Tulovic (nella foto), pilota dello Junior Team Forward nel CEV Moto2, reduce da un brillante weekend vissuto ad Estoril ed autore di un miglior crono ufficioso di 1’32″0 a 1″9 dal proprio compagno di squadra Marini.

Steve Odendaal in pista a Spielberg con la NTS NH6
Steve Odendaal in pista a Spielberg con la NTS NH6
AI TEST PRESENTE ANCHE LA NTS – A questi Test tenutisi a Spielberg era eccezionalmente presente anche il team NTS Sportscode T.Pro, engineering nipponica da un biennio a questa parte impegnata nel FIM CEV Repsol con l’inedita NTS NH6 ed il supporto tecnico di Geo Technology. La squadra, che per il secondo anno consecutivo ha richiesto a Dorna/IRTA due posti per correre nel Mondiale Moto2 2018, ha preso parte a queste prove con il Campione CEV Moto2 in carica Steven Odendaal, passato dal team AGR a NTS proprio in questa stagione ritrovandosi 3° in campionato con una serie positiva di 3 podi consecutivi. Il pilota sudafricano spera di correre nel Mondiale 2018, proseguendo nel contempo insieme ad Hiroki Ono (trascorsi nel Mondiale Moto3) lo sviluppo della NTS NH6 nel CEV Moto2.

Takaaki Nakagami promosso in MotoGP, Jorge Navarro confermato al team Gresini Moto2
Takaaki Nakagami promosso in MotoGP, Jorge Navarro confermato al team Gresini Moto2
ESPLODE IL MERCATO MOTO2 – Considerato che proprio questo weekend a Silverstone sarà definita la lista delle squadre “approvate IRTA” al via della stagione 2018, il mercato del Mondiale Moto2 ha vissuto una serie di annunci e conferme nei giorni scorsi. Promossi in MotoGP il capo-classifica Franco Morbidelli insieme a Thomas Luthi (entrambi in Marc VDS) così come Takaaki Nakagami (ufficializzato in LCR Honda), i vari top team si sono già messi al sicuro in vista dell’anno venturo. Marc VDS da tempo ha annunciato la riconferma di Alex Marquez con l’ingaggio del capo-classifica del Mondiale Moto3 Joan Mir, così come Red Bull KTM Ajo proseguirà l’avventura con Miguel Oliveira e Brad Binder. Giochi fatti anche ai team Italtrans (Mattia Pasini ed Andrea Locatelli), Dynavolt Intact GP (Xavi Vierge e Marcel Schrotter), Sky Racing Team VR46 (accanto a Francesco Bagnaia si attende l’annuncio di Luca Marini), confermatissimo anche Jorge Navarro al team Gresini e Hafizh Syahrin al Team Stylobike (che potrebbe raddoppiare l’impegno con una seconda KALEX). In casa Stop And Go Isaac Vinales vanta un contratto biennale, prossimo alla riconferma anche Dominique Aegerter in Kiefer Racing (con Suter), siglati in Austria anche gli accordi tra Danny Kent e Speed Up e tra Simone Corsi con il Tasca Racing (Federico Fuligni potenziale teammate). Tutto ancora in gioco al Forward Racing con tanti nomi in lizza e la situazione di Lorenzo Baldassarri (ad oggi nessuna firma con il team Pons) ancora da definire. Interessante la scelta di Tech 3 con vicina la riconferma di Remy Gardner con un pilota Moto3 (Bo Bendsneyder?) possibile compagno di squadra, così come saranno da monitorare gli sviluppi al team Garage Plus/carXpert Interwetten: con Luthi promosso in MotoGP si cerca un pilota di vertice, anche per formalizzare l’accordo con KTM per la disponibilità dei telai già per la prossima stagione…

Le differenti colorazioni per riconoscere le specifiche di mescola Dunlop
Le differenti colorazioni per riconoscere le specifiche di mescola Dunlop
LE SPECIFICHE DUNLOP PER SILVERSTONE – Considerata la tipologia di asfalto del circuito di Silverstone, Dunlop, fornitore unico degli pneumatici nel Mondiale Moto2, ha messo a disposizione delle squadre soluzioni di mescola particolarmente conservative per il fine settimana. All’anteriore univoca la scelta della cosiddetta “Medium 2” (riconoscibile con la scritta Dunlop nera su sfondo giallo), sviluppata espressamente per questa stagione. Al posteriore spazio alla “Medium 3” (logo giallo su sfondo nero) e la “Hard 4” (logo bianco su sfondo nero), rispettivamente la media e dura del range Dunlop lasciando in disparte per il weekend le due “Special Hard introdotte quest’anno.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy