Moto2, Sachsenring: Niki Tuuli pronto al rientro dopo l’infortunio ad Assen

Moto2, Sachsenring: Niki Tuuli pronto al rientro dopo l’infortunio ad Assen

Il finlandese del SIC Racing Team è fiducioso per quanto riguarda la sua partecipazione al Gran Premio di Germania, anche se bisogna aspettare l’ok dei medici del circuito.

di Diana Tamantini, @dianatamantini

A poco più di una settimana dall’incidente avvenuto nel corso delle qualifiche al Dutch TT Circuit Assen, Niki Tuuli si prepara a tornare in azione al Sachsenring. Il giovane finlandese nel corso della violenta caduta aveva riportato serie lesioni alla mano sinistra, rimasta sotto la sua KALEX: operato poco dopo, al pilota SIC Racing Team è stata amputata parte di un dito.

Impossibilitato quindi a prendere parte al Gran Premio olandese, Tuuli era tornato in Finlandia per sottoporsi a tutte le cure mediche necessarie, fino a ricevere l’ok dai dottori che l’hanno seguito. Vero è che servirà anche l’idoneità da parte dei medici del circuito nella giornata di giovedì, ma il pilota finlandese è fiducioso e convinto di poter prendere parte al Gran Premio di Germania.

“Sono contento, il mio dito ha recuperato bene e molto velocemente” ha dichiarato Niki Tuuli. “Ero molto preoccupato, pensavo di non essere in grado di correre al Sachsenring. Certo, ancora non ho ricevuto l’idoneità dai medici del circuito, ma sono molto fiducioso e non vedo l’ora di tornare in pista.”

“Ho già corso su questo tracciato nel 2012, ma non ricordo molto, quindi dovrò rimanere concentrato e pensare a trovare il giusto set up per la mia moto, per migliorarmi costantemente. Il mio obiettivo è sempre riuscire a raggiungere la zona punti, ma penso che stavolta dovrò essere più paziente e valutare le condizioni della mia mano. In ogni caso mi sento pronto a tornare in azione.”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy