Moto2 Phillip Island, Qualifiche: Mattia Pasini in pole position, Bagnaia e Oliveira lontani

Moto2 Phillip Island, Qualifiche: Mattia Pasini in pole position, Bagnaia e Oliveira lontani

Pole position (con caduta) a Phillip Island per Mattia Pasini, che precede Marcel Schrötter e Xavi Vierge, mentre sono molto attardati Bagnaia e Oliveira.

di Diana Tamantini, @dianatamantini

Mattia Pasini conquista la pole position e quindi la prima casella in griglia per il Gran Premio d’Australia, che vuole vivere da protagonista. Accanto a lui ci saranno Marcel Schrötter e Xavi Vierge, mentre sorprende vedere che sia Francesco Bagnaia che Miguel Oliveira sono molto lontani, addirittura fuori dai primi dieci.

Situazione scoppiettante nei primi minuti, ma anche con qualche caduta: registriamo quella di Fuligni, seguita poco dopo da quella di Marquez, a terra dopo un contatto con Odendaal e che conclude già le sue qualifiche. Da segnalare l’assenza di Tuuli, in ospedale per controlli alla schiena dopo una violenta caduta nel corso delle FP3 e quindi impossibilitato a prendere parte alle qualifiche. In pista c’è Pasini provvisoriamente al comando davanti a Vierge ed Aegerter, ma non finiscono le cadute: scivolano anche Manzi (apparso particolarmente dolorante ed evacuato in barella), Lecuona, Nagashima, Locatelli.

Non manca un incidente negli ultimi minuti anche per Mattia Pasini, ma quanto fatto fino a quel momento permette all’italiano di assicurarsi la pole position. In prima fila con lui ci sono i due piloti Dynavolt Marcel Schrötter e Xavi Vierge, mentre Dominique Aegerter (anche lui a terra a fine turno) è quarto, seguito da Brad Binder e Fabio Quartararo. Luca Marini ottiene la settima casella in griglia, a precedere Iker Lecuona, Alex Marquez e Jesko Raffin, mentre sorprende non trovare in top ten gli sfidanti per l’iride: Francesco Bagnaia è 16°, Miguel Oliveira 20°.

La classifica

qp Moto2

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy