Moto2: non solo pilota, Alex Rins Team Owner nel CEV

Moto2: non solo pilota, Alex Rins Team Owner nel CEV

Per il secondo anno consecutivo Alex Rins schiera un proprio team nel CEV: con il 42Motorsport presenti anche i nostri Pizzoli, Fuligni e Cavaliere.

Come sappiamo, da tempo la Federazione spagnola supporta progetti volti alla nascita di nuove promesse del motociclismo, ma spesso anche piloti ormai affermati mettono a disposizione la loro esperienza per aiutare i più giovani all’inizio della loro carriera. Uno di questi è Alex Rins, Vice Campione del Mondo Moto2 in carica, che dall’anno scorso ha creato un suo team proprio con questo scopo, cercando di “ricambiare” l’aiuto avuto dalla Federazione.

Dopo un primo anno di esperienza, nel 2016 il progetto si allarga ancora di più: il team Procercasa 42Motorsport schiererà, come già avvenuto nella passata stagione, tre piloti nel RFME Campeonato de España de Velocidad classe Moto3, più cinque nella categoria Moto3 del Junior World Championship del FIM CEV Repsol, con due di questi ultimi (il nostro Davide Pizzoli ed Enzo Boulom) che realizzeranno delle wild card durante l’appuntamento del Mondiale Moto3 a Jerez.

La squadra si è presentata l Hotel Miramar di Barcellona e hanno partecipato, oltre allo stesso Rins, anche il Presidente della RFME Angel Viladoms ed il Presidente della Federazione Catalana del Motociclismo Josep Abad. I cinque piloti schierati del World Junior Moto3 sono il sedicenne Davide Pizzoli, il diciannovenne Enzo Boulom, i diciassettenni Makar Yurchenko e Filippo Fuligni più il quattordicenne Alex Ruiz. Nel RFME CEV Moto3 ci saranno il tredicenne Andrea Cavaliere ed il dodicenne Andreas Perez, oltre al già citato Ruiz che quindi disputerà entrambi i campionati.

Le moto messe a disposizione dei giovanissimi piloti saranno le KTM RC 250 GP in configurazione 2015, oltre ad un supporto tecnico di prima classe.

Alex Rins con i suoi piloti del 42Motorsport
Alex Rins con i suoi piloti del 42Motorsport

Sono molto felice“, ha dichiarato Alex Rins, “è davvero bello vedere che il progetto che abbiamo cominciato l’anno scorso sta crescendo. Quest’anno il team Procercasa 42Motorsport avrà piloti nel Campionato Spagnolo, nel CEV ed anche nel Campionato del Mondo Moto3, un importante passo avanti per noi“.

Il pilota poi ha sottolineato l’importanza per i più giovani di avere il giusto supporto, trovandosi così nelle condizioni di esprimere al meglio il loro potenziale: “Quando cominci ciò di cui hai più bisogno è trovare un team che ti aiuti, ed è per questo che siamo contenti di vedere questi progressi e di affrontare nuove sfide“. Infine, una raccomandazione ai suoi giovanissimi ragazzi: “Spero solo che si divertano e che diano il massimo in questa esperienza“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy