Moto2 Mugello, Prove 3: Mattia Pasini chiude in testa, seguono Mir e Lowes ex aequo

Moto2 Mugello, Prove 3: Mattia Pasini chiude in testa, seguono Mir e Lowes ex aequo

Top4 davvero ravvicinata nella categoria intermedia: Mattia Pasini è primo, ma Joan Mir, Sam Lowes e Alex Marquez sono racchiusi in appena 77 millesimi.

di Diana Tamantini, @dianatamantini

Mattia Pasini (foto: Marco Lanfranchi) si porta in testa nell’ultima sessione di prove libere: nella seconda metà del turno il pilota Italtrans scalza il rookie Joan Mir dalla vetta, ponendosi come uno dei possibili candidati per la pole position. Non sarà da meno il campione Moto3 in carica, così come occhio a Sam Lowes, terzo nonostante una caduta, ed Alex Marquez, quarto a fine turno. Più arretrato Francesco Bagnaia, solo 20° ma con qualche problema fisico.

I protagonisti dell’inizio di questa sessione sono più o meno gli stessi visti venerdì: ritroviamo entrambi i piloti EG 0,0 Marc VDS, che assieme a Pasini si contendono le prime posizioni in classifica, ma si inseriscono in seguito anche Lowes (scivolato poi a fine sessione alla Savelli) e Schrotter. Da registrare a circa metà turno una caduta del rookie Fenati ala chicane Biondetti, fortunatamente senza conseguenze. Qualche problema fisico invece per Bagnaia: l’attuale leader iridato ha accusato dolore ad un braccio, del quale non si conoscono le cause ma che crea qualche preoccupazione nel box.

Il turno si chiude con Mattia Pasini al comando della classifica, davanti al rookie Joan Mir ed a Sam Lowes (autori dello stesso riferimento cronometrico), mentre Alex Marquez stampa il quarto tempo seguito da Marcel Schrotter e dagli italiani Andrea Locatelli, Luca Marini e Lorenzo Baldassarri. In top ten anche Danny Kent e l’esordiente Romano Fenati, mentre chiudono così gli altri nostri piloti: Simone Corsi è 15°, Francesco Bagnaia è 20°, Stefano Manzi è 23°, Federico Fuligni è 32°.

La classifica

Cattura

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy