Moto2 Mugello, Prove 2: Joan Mir in testa, seguito da Lowes e dagli italiani

Moto2 Mugello, Prove 2: Joan Mir in testa, seguito da Lowes e dagli italiani

Il rookie del team Marc VDS si impone nella seconda sessione di prove libere, davanti a Sam Lowes e ad un sestetto italiano capitanato da Francesco Bagnaia.

di Diana Tamantini, @dianatamantini

Prima giornata nel segno di Estrella Galicia 0,0 Marc VDS: se al mattino era stato Alex Marquez ad imporsi, al pomeriggio mette il suo sigillo Joan Mir, autore del miglior crono assoluto di questo primo giorno all’Autodromo del Mugello. In seconda piazza c’è la KTM di Sam Lowes, a cui seguono un gruppetto di ben sei piloti italiani che comincia con il leader iridato Francesco Bagnaia, autore del terzo miglior tempo.

Fin dai primi attimi Mattia Pasini riesce a mostrarsi molto rapido, realizzando presto un 1:52.265, vale a dire il giro più veloce registrato finora. Dietro di lui si piazzano Bagnaia, Marquez e Locatelli, una classifica che resta invariata per la maggior parte del secondo turno di prove libere, finché negli ultimi minuti i tempi non ricominciano ad abbassarsi provocando importanti stravolgimenti in classifica.

Sarà il rookie Joan Mir a chiudere in testa alla classifica, precedendo di circa un decimo Sam Lowes ed un gruppo di piloti italiani, composto da Francesco Bagnaia, Mattia Pasini, Lorenzo Baldassarri, l’esordiente Romano Fenati, Luca Marini ed Andrea Locatelli, mentre chiudono la top ten Fabio Quartararo e Alex Marquez. Così gli altri nostri portacolori: Simone Corsi è 12°, Stefano Manzi è 23°, Federico Fuligni è 31°.

La classifica

Cattura1

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy