Moto2 Moto3 Test Qatar Pioggia nel deserto, prove cancellate

Moto2 Moto3 Test Qatar Pioggia nel deserto, prove cancellate

La pioggia invita tutti i protagonisti delle classi Moto2 e Moto3 ai box nell’inaugurale “serata” di Test IRTA in Qatar: tutto posticipato a domani.

Con un sostanziale nulla di fatto è andata in archivio l’inaugurale giornata (serata) di attività al Losail International Circuit per i piloti del Mondiale Moto2 e Moto3, attesi in pista sotto le luci dei riflettori per la conclusiva tre-giorni di prove pre-campionato. Il forte vento ha dapprima invitato la stra-grande maggioranza dei giovani talenti della Moto3 ad incrociare le braccia ai box nel primo turno di attività disputatosi dalle 15:00 locali (le 13:00), con la successiva comparsa della pioggia che ha completato l’opera. Tutti ai box tra Moto2 e Moto3, per varie ragioni: le condizioni della pista e, chiaramente, la mancata disponibilità delle rain. Dopo una prolungata attesa e sospensioni delle prove con bandiera rossa è stato comunicato alle squadre il “liberi tutti“, con tutto posticipato a domani in seguito dell’odierna cancellazione delle attività in pista.

NULLA DI FATTO – Di questa serataccia di Test IRTA restano pertanto solo pochi riferimenti cronometrici, frutto degli 11 piloti della classe Moto3 che hanno preso il via della pista nell’inaugurale sessione in programma. Jules Danilo è stato (si fa per dire…) il più veloce in 2’18″849 a precedere Lorenzo Dalla Porta, con la Mahindra MGP3O ufficiale del Team Aspar “stacanovista” di giornata con 10 tornate all’attivo a precedere Tony Arbolino (esordio in Qatar con la Sic 58 Squadra Corse di Paolo Simoncelli), la coppia Red Bull KTM Ajo formata da Bo Bendsneyder e Niccolò Antonelli, via via tutti gli altri con i big rimasti saggiamente ai box.

SPUNTI D’INTERESSE E ULTIME NEWS – “Dannata pioggia“, verrebbe da dire, considerando la mole di novità da analizzare tra Moto2 e Moto3. Nella “entry class” Honda ha affidato a tutti i suoi team il nuovo impianto di scarico e, soprattutto, il propulsore 2017 che fa già… paura. Nella classe Moto2 motori uguali per tutti… finalmente: in questi Test IRTA tutti i team sono equipaggiati con i propulsori Honda by ExternPro della stagione 2017, offrendo pertanto pari condizioni motoristiche a dispetto di quanto intravisto nelle precedenti sessioni di Test invernali. Purtroppo nella middle class non ci sarà Axel Bassani, fuori gioco e sostituito da Ricky Cardus: per il giovane Campione Europeo Supersport in carica debutto in Moto2 rimandato all’Argentina.

Moto3™ World Championship 2017
Test Losail International Circuit
Classifica 1° Giorno

01- Jules Danilo – Marinelli Rivacold Snipers – Honda NSF250RW – 2’18.849
02- Lorenzo Dalla Porta – Aspar Mahindra Moto3 – Mahindra MGP3O – + 0.419
03- Tony Arbolino – Sic 58 Squadra Corse – Honda NSF250RW – + 0.609
04- Bo Bendsneyder – Red Bull KTM Ajo – KTM RC 250 GP – + 0.750
05- Niccolò Antonelli – Red Bull KTM Ajo – KTM RC 250 GP – + 1.116
06- Philipp Öttl – Südmetall Schedl GP Racing – KTM RC 250 GP – + 3.438
07- Patrik Pulkkinen – Peugeot MC SaxoPrint – Peugeot GP3-17 – + 3.730
08- Albert Arenas – Aspar Mahindra Moto3 – Mahindra MGP3O – + 4.480
09- Tatsuki Suzuki – Sic 58 Squadra Corse – Honda NSF250RW – + 7.363
10- Kaito Toba – Honda Team Asia – Honda NSF250RW – + 7.425
11- Nakarin Atiratphuvapat – Honda Team Asia – Honda NSF250RW – + 8.856

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy