Moto2: Mattia Pasini verso la MV Agusta?

Moto2: Mattia Pasini verso la MV Agusta?

In Austria il ritorno della gloriosa casa varesina è stato sotto il riflettori: il team Forward punterà su Pasini e la conferma di Manzi?

di Marc Sériau/paddock-gp.com
BRNO, CZECH REPUBLIC - AUGUST 03: Mattia Pasini of Italy and Italtrans Racing looks on in box during the MotoGp of Czech Republic - Free Practice at Brno Circuit on August 3, 2018 in Brno, Czech Republic. (Photo by Mirco Lazzari gp/Getty Images)

Le voci continuavano a girare nel paddock della Red Bull Ring lo scorso fine settimana, e non riguardavano solo la categoria MotoGP, dove rimangono ancora alcuni punti da chiarire, come Dani Pedrosa, in bilico fra diventare pilota collaudatore. o semplice ambasciatore, o il destino di Xavier Simeon.

RITORNO –  Parlando di Moto2,  si suppone che  Sam Lowes abbia già firmato con Gresini. Ma quello che soprattutto ci interessa in questo momento  è la composizione del team Forward Racing Moto2, che nel 2019 schiererà la bellissimo MV Agusta. Qui le immagini esclusive del primo test a Misano con Lorenzo Lanzi. Finora, nessun nome è uscito,  nemmeno dalla bocca loquace di Carlo Pernat, ufficialmente direttore sportivo del progetto italiano. Ma in Austria, nelle segrete stanze del paddock,  sono emersi due cognomi,  a cominciare da quello di Mattia Pasini che probabilmente dovrebbe unirsi a Stefano Manzi nella squadra italo-svizzera. Mattia Pasini tornerebbe quindi alla struttura di Giovanni Cuzari, dopo aver corso nella stessa categoria intermedia nel 2013 e 2014.

ESPERIENZA – Il 33enne italiano ha già all’attivo quattordi stagioni di GP  (escludiamo il 2012 e il 2015) ed è  tornato al suo miglior livello dallo scorso anno.  Può quindi portare tutta la sua esperienza a questo progetto che molti considerano molto emozionante. Per quanto riguarda Stefano Manzi, al momento è 22° in campionato con 8 punti,  purtroppo per il momento si è fatto notare soprattutto per le tante cadute.

SOLO VOCI? – Ancora una volta, tutte queste sono solo voci di paddock, e dovremo aspettare l’eventuale conferma prima di analizzare in modo più approfondito le potenzialità di questa possibile collaborazione.

Leggi qui l’articolo originale su Paddock-GP

MV Agusta le foto esclusive del primo test 

VIDEO: MV Agusta F2, ecco com’è fatta

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy