Moto2 Losail Warm Up: Zarco 1°, Baldassarri non corre

Moto2 Losail Warm Up: Zarco 1°, Baldassarri non corre

Il Campione del Mondo in carica Johann Zarco comanda il Warm Up Moto2 a Losail, Franco Morbidelli è 3°, Lorenzo Baldassarri fermato dai medici.

Commenta per primo!

Ancor prima di scendere in pista il circus della Moto2 registra la prima, importante e certamente non felice notizia di giornata. Il nostro Lorenzo Baldassarri, incappato ieri nei minuti conclusivi delle qualifiche in una rovinosa caduta alla curva 2, non prenderà parte alla corsa, suo malgrado fermato dai medici per la lussazione di entrambe le spalle. L’alfiere Forward Racing le aveva provate tutte pur di scendere in pista, ma lo staff medico al seguito del Motomondiale hanno saggiamente suggerito al pilota della VR46 Riders Academy di non rischiare, posticipando pertanto l’esordio stagionale in gara tra due settimane a Termas de Rio Hondo.

Con un protagonista in meno il Warm Up ‘diurno’ disputatosi in pieno pomeriggio con temperature dell’asfalto superiori ai 40° hanno riproposto in cima al monitor dei tempi il Campione del Mondo in carica Johann Zarco, in 2’00″016 il più veloce dopo un weekend speso interamente a trovare la messa a punto più congeniale della KALEX 2016 equipaggiata da sospensioni WP in ottica gara. Il pilota transalpino ha preceduto di 168 millesimi il poleman e vincitore del GP 2015 Jonas Folger (KALEX Intact GP), terzo il nostro Franco Morbidelli (KALEX Marc VDS) a 0″239 dalla vetta seguito nell’ordine da Sandro Cortese, Takaaki Nakagami, Thomas Luthi con il rientrante in Moto2 ed iridato Moto3 2015 Danny Kent 7° seguito da Alex Marquez e Sam Lowes, autore del nono tempo su KALEX Gresini.

Poche le tornate compiute da Alex Rins, diciottesimo e rimasto ai box risparmiandosi nei minuti finali della sessione, mentre per quanto concerne gli altri nostri portabandiera Luca Marini con l’unica KALEX Forward in gara è 21°, Mattia Pasini 25° ed Alessandro Tonucci 28°. Aspettando il via della corsa previsto per le 19:20 locali (le 17:20 italiane) da segnalare alla curva 6 le due distinte scivolate di Ratthapark Wilairot (al rientro con l’IDEMITSU Honda Team Asia di Tadayuki Okada) e Xavier Simeon, passato quest’anno alla Speed Up del QMMF Racing Team della federazione motociclistica qatariota.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy