Moto2 Le Mans, Prove 1: Marcel Schrötter in testa, 2° Marquez davanti a Navarro

Moto2 Le Mans, Prove 1: Marcel Schrötter in testa, 2° Marquez davanti a Navarro

Marcel Schrötter è il più rapido nella prima sessione di prove libere a Le Mans, a capo di una top ten racchiusa in meno di un secondo.

di Diana Tamantini, @dianatamantini

La prima sessione di prove libere Moto2 vede in testa Marcel Schrötter: il pilota tedesco del team Dynavolt Intact GP, reduce da un infortunio alla spalla, mette la sua firma in questo primo turno a Le Mans, staccando di 93 millesimi Alex Marquez e di poco più di un decimo Jorge Navarro, mentre il vincitore a Jerez Lorenzo Baldassarri chiude sesto ed il leader iridato Francesco Bagnaia è ottavo. Alle 15.05 si torna in pista per le FP2.

Abbiamo un incidente proprio all’inizio della sessione: si tratta del leader iridato Francesco Bagnaia, violentemente sbalzato dalla sua moto alla curva 3 per le gomme ancora fredde. Il giovane pilota italiano fortunatamente non accusa particolari problemi. Poco dopo ecco la seconda caduta del turno, quella di Eric Granado, scivolato alla curva 4, stesso posto in cui finirà a terra anche Sam Lowes, rimasto pericolosamente in traiettoria prima di riuscire a spostarsi fuori pista.

Da segnalare alcune novità per questo fine settimana: oltre a Tulovic e Garzó confermati al posto degli infortunati Aegerter e Gardner, debutta il giovane finlandese Niki Tuuli, pilota SIC Racing fino a fine stagione dopo la rottura del team con Khairuddin. Tre le wild card al GP di Francia: è nuovamente in pista Xavier Cardelus dopo la tappa a Jerez, mentre per i colori locali ci sono Corentin Perolari e Cedric Tangre (entrambi in azione quest’anno nel CEV Moto2).

Turno piuttosto tranquillo per la categoria intermedia del Motomondiale, che vede Marcel Schrötter autore del miglior crono davanti ad Alex Marquez ed a Jorge Navarro. Sam Lowes è quarto, a precedere il rookie Joan Mir ed il duo Pons HP 40 (con Barberá protagonista di ben due cadute nel corso del turno), mentre il leader iridato Bagnaia chiude ottavo, seguito da Miguel Oliveira e Andrea Locatelli.

Così gli altri nostri portacolori: Mattia Pasini è appena fuori dalla top ten, l’esordiente Romano Fenati è 13°, Simone Corsi è 17°, Stefano Manzi è 21°, Luca Marini è 23°, Federico Fuligni è 33°.

La classifica

Cattura

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy