Moto2: Incidente in allenamento per Lukas Tulovic

Moto2: Incidente in allenamento per Lukas Tulovic

Il rookie Moto2 del Kiefer Racing Team è stato protagonista di una caduta in allenamento, colpendo la zona dell’anca destra già precedentemente infortunata. Per fortuna nessuna lesione importante, solo un grosso ematoma.

di Diana Tamantini, @dianatamantini

Prossimo a disputare quella che sarà la sua prima stagione completa nel Campionato del Mondo Moto2, Lukas Tulovic deve fare i conti in questo periodo di pausa invernale con un piccolo incidente in allenamento. Il giovane pilota tedesco del Kiefer Racing infatti è caduto dalla sua pitbike, colpendo violentemente l’anca destra non ancora al meglio per un precedente infortunio a Valencia. Necessario per lui un trattamento ambulatoriale, ma fortunatamente non ci sono lesioni importanti.

Dal 2015 in azione nel FIM CEV Moto2 European Championship, Tulovic ha avuto quest’anno l’occasione di disputare i suoi primi tre Gran Premi nel Motomondiale. L’esordio è avvenuto a Jerez proprio con quello che sarà il suo nuovo team, il Kiefer Racing, al posto dell’infortunato Dominique Aegerter, che ha sostituito anche a Le Mans. Ha infine disputato anche l’ultima tappa della stagione a Valencia, stavolta nelle fila del Forward Racing Team al posto di Stefano Manzi, fermato da un infortunio ad un polso.

Nel corso delle qualifiche di quest’ultimo appuntamento iridato, Tulovic è stato protagonista di un incidente che gli ha provocato una piccola frattura all’anca destra. Nonostante ciò, il diciottenne di Eberbach si è presentato regolarmente al via del Gran Premio in sella alla sua Suter MMX2, chiudendo in 20° ed ultima posizione con un giro di ritardo. Il neo alfiere Kiefer Racing ha inoltre saltato quello che sarebbe stato il suo ultimo appuntamento nel CEV Moto2, prendendo parte dal 23 al 25 novembre ai primi test mondiali in sella alla KTM motorizzata Triumph della struttura tedesca.

In questi giorni però ecco un altro piccolo imprevisto per il futuro rookie Moto2, che come detto è stato protagonista di una caduta dalla sua pitbike mentre si allenava a Hungen. Il punto dell’impatto è proprio quella zona dell’anca già infortunata a Valencia, riportando un importante ematoma. Approfondimenti in ospedale non hanno evidenziato fratture, ma gli è stato tolto dalla zona circa un litro di liquido. “Non è a rischio per il GP del Qatar” ha scherzato Peter Bales, manager del pilota, visibilmente sollevato dopo i controlli.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy