Moto2 Forward si presenta a Milano con Baldassarri e Marini

Moto2 Forward si presenta a Milano con Baldassarri e Marini

Presentazione al The Room di Milano per Forward Team con i riconfermati Lorenzo Baldassarri e Luca Marini, ma con diverse novità…

Il team Forward Racing si presenta: anche quest’anno è The Room, un locale a Milano, a fare da sfondo a questo evento, condotto da Laura Barriales e volto a far conoscere al pubblico presente moto e piloti impegnati nel campionato Moto2. I confermati Lorenzo Baldassarri e Luca Marini, protagonisti della serata assieme al CEO Giovanni Cuzari, hanno poi mostrato la livrea delle nuove KALEX con cui disputeranno la stagione 2017. La grafica non cambia molto rispetto a quella della precedente stagione, con il nero, il bianco, il giallo e l’arancione a fare da cornice ai vari sponsor presenti sulle carene.

Le prime parole di Lorenzo Baldassarri riguardano il rapporto tra i due piloti: “Fuori dalla pista siamo molto amici, anche perché ci conosciamo da quando siamo piccoli e facciamo parte entrambi della VR46 Academy. In pista però siamo rivali“. Il più bel ricordo del 2016 è sicuramente la vittoria a Misano: cosa ha provato tagliando il traguardo? “È stato un fiume di emozioni“, ha dichiarato ‘Balda’, “non ci volevo credere! Solo durante il giro d’onore ho iniziato a capire cos’era successo. È stato un vero spettacolo, soprattutto perché sono riuscito a vincere davanti ai miei fan. Rimarrà uno dei più bei momenti della mia vita. Durante la pausa invernale mi sono rilassato“, ha poi continuato, “mi sono operato, ma ora sono quasi al cento per cento. Sono rimasto fermo un mese e questo mi ha permesso di ricaricare le batterie in vista del 2017. L’obiettivo è continuare a crescere e trovare una maggiore continuità“. Per quanto riguarda i rivali in pista, “Ci sono piloti molto forti in arrivo dalla Moto3, compreso il mio coinquilino Francesco Bagnaia“.

Il 2016 è stato molto positivo per me“, ha dichiarato Luca Marini, “ho imparato molto e l’esordio in Qatar è stato uno dei momenti più belli. Nel corso della stagione sono cresciuto, il lavoro con il team è migliorato e così anche il feeling con la moto“. Per quanto riguarda la preparazione invernale, “è stata simile a quella dell’anno scorso, con la differenza che ora conosco meglio i miei punti deboli e so su cosa devo lavorare“. Obiettivi per il 2017? “Devo cercare di essere più regolare. Nel corso delle prime gare ho commesso tanti errori, ma quest’anno sarà importante ottenere risultati migliori e raccogliere più punti possibili. Vorrei mantenermi più facilmente in top ten, ma il sogno è raggiungere il podio, un obiettivo secondo me possibile con la nostra struttura. Sono contento di essere ancora con questo team, non mi era mai successo prima“.

Con questi colori correranno Lorenzo Baldassarri e Luca Marini
Con questi colori correranno Lorenzo Baldassarri e Luca Marini

Il fattore fondamentale è avere un insieme di cose che funziona“, ha dichiarato Giovanni Cuzari. “Nelle corse è importante avere dei numeri uno: abbiamo gente che sa scegliere chi può diventare vincente, come Balda e Luca, ma la parte tecnica è decisamente migliorata ed all’interno del box si è creata una bella atmosfera, i piloti vanno d’accordo e lavorano molto insieme. Quest’anno raddoppiamo i nostri sforzi, visto che seguiremo Federico Fuligni nel CEV Moto2. Anche per questa stagione ringraziamo tutti gli sponsor e la VR46 per la fiducia riposta nel nostro progetto“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy