Moto2: Federico Fuligni e Xavier Cardelús i piloti del Angel Nieto Team nel 2019?

Moto2: Federico Fuligni e Xavier Cardelús i piloti del Angel Nieto Team nel 2019?

Già in Gran Bretagna potrebbe arrivare qualche annuncio: Xavier Cardelús e Federico Fuligni sarebbero i piloti scelti dal team di Jorge Martínez per la prossima stagione.

di Diana Tamantini, @dianatamantini

A pochi giorni dall’annuncio ufficiale del ritorno in Moto2 del Angel Nieto Team, che lascia la MotoGP e tornerà a concentrare tutti i suoi sforzi su CEV Moto3, Moto3 e categoria intermedia del Motomondiale, iniziano a circolare anche voci sui possibili piloti: secondo alcuni media spagnoli e andorrani, sarebbe quasi certo l’accordo con Xavier Cardelús e Federico Fuligni per la stagione 2019 in Moto2. L’annuncio dovrebbe arrivare nel corso del Gran Premio di Gran Bretagna.

Federico Fuligni, alla prima stagione completa nel Campionato del Mondo con Tasca Racing Scuderia Moto2, sta vivendo un’annata difficile, condizionata anche da qualche infortunio. L’ultimo di questi l’ha vissuto poco prima della tappa in Repubblica Ceca (frattura di una clavicola), lesione che l’ha costretto al ritiro anticipato in gara anche in Austria. Classe 1995, di Bologna, il giovane rookie ha debuttato come pilota ufficiale dopo aver realizzato qualche comparsa negli anni precedenti come wild card o in sostituzione di piloti infortunati. Il suo miglior risultato finora è stato un ventunesimo posto a Jerez, piazzamento ripetuto anche al Mugello.

Xavier Cardelús non è un volto nuovo del Motomondiale, viste le 10 wild card concesse per questa stagione. Pilota del team Stylobike nel CEV Moto2, proprio in Gran Bretagna sarà presente nella categoria intermedia per l’ottava volta in questa annata (dopo Spagna, Francia, Italia, Olanda, Germania, Repubblica Ceca e Austria), esperienze fortemente volute dal pilota andorrano proprio in vista del salto mondiale, obiettivo dichiarato all’inizio di questa stagione. L’intenzione sarebbe stata arrivarci con l’attuale team, ma non è stato possibile. “Il Mondiale è molto difficile, ma sto facendo progressi. Continuerò a lavorare duramente per essere pronto per l’anno prossimo” ha dichiarato il pilota andorrano.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy