Moto2 Danny Kent lascia Kiefer Racing “Non c’erano più le condizioni”

Moto2 Danny Kent lascia Kiefer Racing “Non c’erano più le condizioni”

Moto2 l’ex iridato Moto3 Danny Kent lascia Kiefer Racing “Non c’erano più le condizioni per fare bene”. Niente GP Usa “ma ho ancora molta fame”

Danny Kent ed il team Kiefer Racing si separano: è questa la notizia che arriva alla fine del Gran Premio di Austin, con il pilota britannico che non ha preso parte alla gara per problemi alla schiena accusati alla fine del warm up, prima di chiudere definitivamente con la sua squadra.

È proprio lo stesso Kent a rendere nota la sua decisione attraverso un post sui suoi canali social: “A causa di differenze inconciliabili ho deciso di separarmi da Kiefer Racing e dal team Moto2. È stato un periodo difficile da quando mi sono unito alla squadra e non credo di poter raggiungere il mio potenziale, quindi ho deciso di prendere un’altra strada. Sono ancora affamato e credo di poter essere competitivo in Moto2. Auguro a Kiefer Racing il meglio per il futuro.”

Vincitore del titolo iridato Moto3 due anni fa con l’allora Leopard Racing, Kent era tornato in Moto2 l’anno scorso con quello stesso team, che aveva deciso di affrontare l’impegno anche nella categoria intermedia. Dopo un’annata in cui ha chiuso al ventiduesimo posto iridato e con il cambio da Kalex a Suter per questa stagione, Kent e la sua ormai ex squadra (diventata Kiefer Racing Moto2) hanno ottenuto un tredicesimo posto in Qatar chiudendo poi con un ritiro in Argentina.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy