Moto2 Brno Qualifiche: Johann Zarco ancora in pole

Moto2 Brno Qualifiche: Johann Zarco ancora in pole

Dopo la bandiera rossa per la (brutta) caduta di Luthi, Johann Zarco si assicura la pole davanti a Sam Lowes ed un convincente Alex Marquez.

Johann Zarco è inarrestabile: il pilota francese conquista una nuova pole position sul tracciato ceco di Brno, beffando Sam Lowes, mentre Alex Marquez scatterà dalla prima fila. Due gli italiani in top ten in questa sessione di qualifiche: Franco Morbidelli chiude in sesta posizione, mentre Simone Corsi è decimo.

Cominciano male le qualifiche di Baldassarri, subito a terra all’ultima curva, mentre Marquez conquista la testa provvisoria della classifica, davanti a Luthi, Lowes e Nakagami. Poco dopo recupera molte posizioni Zarco portandosi a ridosso dei primi, mentre il pilota di Gresini cerca per molti giri di strappare la pole provvisoria a Marquez. Finisce a terra Cortese alla curva 8, mentre registriamo la seconda caduta di giornata alla curva 9 per Luthi: questo incidente provoca la bandiera rossa, mentre il pilota svizzero, travolto dalla sua moto dopo un highside, viene portato fuori pista in barella, anche se le sue condizioni non sono gravi. Alla ripartenza c’è la caduta di Marcel Schrotter alla František Šťastný, mentre si infiamma la lotta per la pole position.

Alla bandiera a scacchi il campione in carica Johann Zarco ottiene la prima casella in griglia davanti a Sam Lowes, mentre Alex Marquez conquista per la prima volta la prima fila. Quarta posizione per Takaaki Nakagami, che precede Thomas Luthi (come detto caduto nel corso della sessione e portato al Centro Medico) e Franco Morbidelli. Scatta dalla settima casella Alex Rins, risalito negli ultimi minuti in top ten, che dividerà la terza fila con Danny Kent e Jonas Folger, mentre Simone Corsi chiude queste qualifiche in decima posizione. Per quanto riguarda gli altri italiani, Mattia Pasini è diciassettesimo davanti a Luca Marini, mentre Lorenzo Baldassari, caduto all’inizio del turno, non va oltre la ventesima posizione.

Moto2™ World Championship 2016
Automotodrom Brno
Classifica Qualifiche

01- Johann Zarco – Ajo Motorsport – KALEX Moto2 – 2’01.581
02- Sam Lowes – Federal Oil Gresini Moto2 – KALEX Moto2 – + 0.033
03- Alex Marquez – Estrella Galicia 0,0 Marc VDS – KALEX Moto2 – + 0.250
04- Takaaki Nakagami – IDEMITSU Honda Team Asia – KALEX Moto2 – + 0.465
05- Thomas Luthi – Garage Plus Interwetten – KALEX Moto2 – + 0.468
06- Franco Morbidelli – Estrella Galicia 0,0 Marc VDS – KALEX Moto2 – + 0.518
07- Alex Rins – Paginas Amarillas HP 40 – KALEX Moto2 – + 0.558
08- Danny Kent – Leopard Racing – KALEX Moto2 – + 0.708
09- Jonas Folger – Dynavolt Intact GP – KALEX Moto2 – + 0.712
10- Simone Corsi – Speed Up Racing – Speed Up SF16 – + 0.734
11- Miguel Oliveira – Leopard Racing – KALEX Moto2 – + 0.791
12- Marcel Schrotter – AGR Team – KALEX Moto2 – + 0.799
13- Sandro Cortese – Dynavolt Intact GP – KALEX Moto2 – + 0.832
14- Dominique Aegerter – carXpert Interwetten – KALEX Moto2 – + 0.881
15- Hafizh Syahrin – Petronas Raceline Malaysia – KALEX Moto2 – + 0.947
16- Axel Pons – AGR Team – KALEX Moto2 – + 0.996
17- Mattia Pasini – Italtrans Racing Team – KALEX Moto2 – + 1.088
18- Luca Marini – Forward Team – KALEX Moto2 – + 1.199
19- Julian Simon – QMMF Racing Team – Speed Up SF16 – + 1.404
20- Lorenzo Baldassarri – Forward Team – KALEX Moto2 – + 1.443
21- Remy Gardner – Tasca Racing Scuderia Moto2 – KALEX Moto2 – + 1.735
22- Ratthapark Wilairot – IDEMITSU Honda Team Asia – KALEX Moto2 – + 1.771
23- Edgar Pons – Paginas Amarillas HP 40 – KALEX Moto2 – + 1.850
24- Xavi Vierge – Tech 3 Racing – Tech 3 Mistral 610 – + 1.989
25- Xavier Simeon – QMMF Racing Team – Speed Up SF16 – + 2.020
26- Robin Mulhauser – carXpert Interwetten – KALEX Moto2 – + 2.387
27- Isaac Vinales – Tech 3 Racing – Tech 3 Mistral 610 – + 2.725
28- Jesko Raffin – Sports Millions EMWE SAG – KALEX Moto2 – + 2.795
29- Anthony West – Montaze Broz Racing Team – Suter MMX2 – + 3.362

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy