Moto2, Brno: Alex Medina al debutto mondiale al posto di Isaac Viñales

Moto2, Brno: Alex Medina al debutto mondiale al posto di Isaac Viñales

Cambia la formazione del SAG Racing Team per Brno: non ci sarà Isaac Viñales, ma al suo posto esordirà il giovane Alex Medina. Si tratta di una decisione provvisoria.

di Diana Tamantini, @dianatamantini

Alla vigilia delle prime prove libere del Gran Premio della Repubblica Ceca arriva una conferma per quanto riguarda la formazione del SAG Racing Team: Isaac Viñales infatti non sarà a Brno ed il suo posto accanto a Jules Danilo sarà preso da Alex Medina, attualmente in azione nel Campionato Spagnolo di Velocità ed al debutto quindi nel Motomondiale. Si tratta però di una decisione provvisoria.

Lo stesso direttore della squadra, Edu Perales, spiega come stanno le cose: “Abbiamo appena concluso la 8 ore di Suzuka, competizione nella quale Isaac Viñales ha dimostrato di essere molto veloce fin da subito in un circuito complicato come quello. Per quanto riguarda la stagione, non ha potuto esprimere finora il suo vero potenziale: ci sono problemi esterni alieni al pilota ed alla squadra, che però ne stanno condizionando i risultati, e abbiamo deciso di analizzare la situazione per cercare di trovare una soluzione. Per rispetto agli sponsor vogliamo comunque portare la moto in pista e abbiamo deciso di dare questa occasione ad Alex Medina, un pilota veloce e ambizioso. Si tratta comunque di una decisione provvisoria: speriamo di poter migliorare e di tornare ad essere nuovamente competitivi.”

Attivo da anni in Spagna, Alejandro ‘Alex’ Medina, ventunenne pilota di Cártama ha rischiato di vincere il titolo nel CEV Moto3 nel 2013 (prima della rottura della sua KTM, fatto che ha consegnato il successo a Quartararo), debuttando poi l’anno successivo in Moto2 e continuando poi a competere in categorie sempre più impegnative. Quest’anno, assieme alla Cardoso School, sta lottando per il titolo nella categoria Superstock 1000 nel RFME CEV, occupando la seconda piazza in classifica generale dietro al leader Carmelo Morales. “L’hanno chiamato domenica scorsa, ma non ci abbiamo creduto finché non ci hanno mandato i biglietti aerei” ha dichiarato a diariosur.es José Antonio Medina, padre del pilota nonché appoggio fondamentale per lo sviluppo della sua carriera.

“Per me è un sogno e voglio ringraziare tutte le persone che l’hanno reso possibile” ha aggiunto Alex Medina, che avrà quindi l’occasione tanto sperata ma ancora non concretizzata di esordire nel Campionato del Mondo, fino appunto alla chiamata del SAG Racing Team. “Cercherò di adattarmi il più velocemente possibile alla pista, sulla quale non ho mai corso, ed alla moto. Finora ho corso in sella ad una 1000 nel campionato Superstock e la differenza maggiore è l’accelerazione. Ho tanta voglia di cominciare e spero di riuscire a concludere un buon fine settimana.”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy