Moto2 Austin Prove 1: Svetta Miguel Oliveira davanti ad Alex Marquez

Moto2 Austin Prove 1: Svetta Miguel Oliveira davanti ad Alex Marquez

In queste FP1 abbiamo ben tre KTM nelle prime quattro posizioni: comanda Oliveira, 2° Marquez, unico pilota KALEX, davanti a Lecuona e Lowes. Bagnaia (caduto) 5° e primo degli italiani.

di Diana Tamantini, @dianatamantini

Parte molto forte Miguel Oliveira, che fin dai primi minuti si mantiene al comando della classifica, limando costantemente il suo miglior tempo e consolidando così la prima piazza in queste FP1. Alex Marquez prova ad insidiarlo all’ultimo, ma chiude secondo a 41 millesimi di ritardo, davanti al duo Swiss Innovative Investors. ‘Pecco’ Bagnaia, incappato in una caduta negli ultimi minuti, è 5° e il migliore dei nostri portacolori.

Si apre subito la battaglia per le zone alte della classifica, una lotta che coinvolge in particolare i due piloti EG 0,0 Marc VDS, Lowes, Oliveira e Pasini. L’italiano però non vive la migliore delle sessioni: inizialmente, al momento di tornare ai box, accusa un problema meccanico alla sua KALEX, tanto da richiedere l’intervento di un suo meccanico per rientrare. Una volta tornato in pista però c’è qualcos’altro che non va (probabilmente al cambio) e l’italiano è costretto a lasciare la moto ai commissari a bordo pista, chiudendo anzitempo la sessione.

Negli ultimi minuti registriamo anche una violenta caduta di Francesco Bagnaia, a terra alla curva 3 poco dopo aver stampato il terzo miglior crono. In questa sessione però Miguel Oliveira è imbattibile: con un 2:12.104 il pilota di Aki Ajo mantiene la sua KTM in testa, seguito ad appena 41 millesimi da Alex Marquez, unica KALEX nelle prime quattro posizioni visto che dietro di lui ci sono Iker Lecuona e Sam Lowes. Bagnaia chiude quinto, davanti a Isaac Viñales e Brad Binder, mentre Joan Mir è al momento il miglior rookie grazie all’ottavo tempo, davanti a Xavi Vierge e Dominique Aegerter.

Questi i piazzamenti degli altri italiani: Simone Corsi è appena fuori dalla top ten ma proprio alla bandiera a scacchi è stato protagonista di una caduta alla curva 12, Luca Marini è 17° davanti ad Andrea Locatelli, Romano Fenati è 20° a precedere Lorenzo Baldassarri, Stefano Manzi è 23°, Mattia Pasini (come detto, condizionato da alcuni problemi tecnici alla sua moto) è 27°, Federico Fuligni chiude in coda.

La classifica

Cattura

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy