Moto2 Assen, Gara: Splendida vittoria di Francesco Bagnaia

Moto2 Assen, Gara: Splendida vittoria di Francesco Bagnaia

Il pilota Sky Racing VR46 completa un GP dominato dalle prime libere alla bandiera a scacchi in gara. Secondo Quartararo, terzo Marquez.

di Diana Tamantini, @dianatamantini

Francesco Bagnaia conclude un fine settimana perfetto ad Assen: dominio nelle prove libere, pole position ed infine ecco la vittoria sullo storico tracciato olandese. “Pecco” non ha rivali, imponendo il suo ritmo fin dal primo giro e tagliando il traguardo con un netto vantaggio. Secondo è Fabio Quartararo davanti ad Alex Marquez, peccato per Lorenzo Baldassarri, in zona podio prima di un problema alle gomme, mentre Miguel Oliveira è sesto.

Ottimo scatto di Bagnaia, Schrötter e Marini, seguiti da Marquez e Mir, mentre si chiude subito la gara di Kent, scivolato alla Ossebroeken. Oliveira ha iniziato fin da subito la rimonta simile a quella vista nella gara precedente: in pochi giri si è portato in top ten, determinato a raggiungere i primi nel minor tempo possibile. Da registrare la caduta di Manzi alla Mandeveen, seguita poco dopo da quella di Vierge alla Haarbocht, mentre Bagnaia cerca la fuga, lasciandosi indietro gli inseguitori Marquez, Schrötter, Mir e Baldassarri (risalito dalla 14° piazza in griglia). Arriva una penalità: il pilota di casa Bendsneyder si vedrà aggiungere 1.4 secondi al tempo finale per aver tagliato la chicane. Da notare anche la rimonta di Quartararo, risalito fino alla seconda posizione occupata precedentemente da Baldassarri, costretto ad un’entrata al box per la gomma posteriore bucata, fatto che compromette la sua gara.

Incontrastato, Francesco Bagnaia che taglia il traguardo vittorioso e con ampio margine su Fabio Quartararo, al secondo podio consecutivo, e Alex Marquez. Quarta piazza finale per Marcel Schrötter, che ha preceduto Joan Mir ed il duo Red Bull KTM Ajo, con Miguel Oliveira davanti a Brad Binder. Chiudono la top ten Luca Marini, Sam Lowes ed Andrea Locatelli, mentre questi sono i risultati degli altri italiani: Pasini è 11°, Corsi è 15°, Fuligni è 25°, seguito da Lorenzo Baldassarri, mentre Fenati e Manzi si ritirano per cadute.

La classifica

Cattura1

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy