Moto2 Assen Gara La prima volta di Takaaki Nakagami, Morbido sul podio

Moto2 Assen Gara La prima volta di Takaaki Nakagami, Morbido sul podio

Il giapponese si impone nella sfida interrotta per pioggia. Primo podio 2016 per Franco Morbidelli

La pioggia interrompe la gara in anticipo, ma Takaaki Nakagami conquista una schiacciante prima vittoria in carriera sul tracciato di Assen. Secondo è il campione in carica Johann Zarco, ma c’è ancora un po’ di Italia protagonista perché arriva il primo podio stagionale per Franco Morbidelli. In top ten anche Lorenzo Baldassarri, quarto, e Simone Corsi, settimo.

Comincia la gara con un ottimo scatto di Luthi, mentre Zarco è subito secondo ma commette un errore e viene superato da Aegerter e Lowes. Morbidelli viaggia in sesta posizione mentre Baldassarri, ottavo, dopo pochi giri si pone come il più veloce in pista. Da registrare una prima caduta, quella di Axel Pons alla Haarbocht, mentre sembra ci sia qualche problema iniziale per Lowes, da subito in lotta per la vittoria e che invece sta perdendo costantemente posizioni. Morbidelli ormai si è portato a ridosso dello svizzero in testa, superandolo poco dopo, ma l’italiano non riesce a porre tra sé ed i rivali abbastanza distacco, anzi inizia la battaglia con Nakagami, Luthi  e Zarco che però devono guardarsi anche da Baldassarri e Lowes, in netta rimonta. La situazione però inizia ad essere più definita pochi giri dopo: il pilota giapponese dimostra un gran ritmo e comincia ad accumulare decimi sui rivali, fino a staccarli definitivamente. Torna ai box Hafizh Syahrin, vittima di problemi tecnici, mentre Luca Marini scivola alla Strubben: il rookie italiano riesce a ripartire, ma qualche giro dopo sarà costretto al ritiro. Nel frattempo continua la battaglia per le posizioni del podio, con un colpo di scena: Luthi è protagonista di un’uscita di pista che gli fa perdere tempo prezioso rispetto ai compagni di battaglia, prima di finire a terra alla Stekkenwal pochi giri dopo. Grosso rischio per Lowes: dopo aver superato Baldassarri, quasi chiude la gara in anticipo, ma riesce a salvarsi da un highside. A cinque giri dalla fine compare la bandiera da pioggia, fatto che si ripete anche successivamente fino ad arrivare all’esposizione della bandiera rossa.

Takaaki Nakagami raccoglie così la sua prima vittoria in carriera, davanti al campione in carica Johann Zarco, mentre Franco Morbidelli conquista il primo podio stagionale. Quarta posizione finale per Sam Lowes, che precede il nostro Lorenzo Baldassarri ed Alex Rins, mentre top ten anche per Simone Corsi, settimo davanti ad Alex Marquez, Dominique Aegerter e Jonas Folger. Per quanto riguarda gli altri italiani, Mattia Pasini taglia il traguardo in diciannovesima posizione, mentre come detto Luca Marini lascia Assen con un ritiro.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy