Moto2 Argentina Prove 3: Folger 1° allo scadere

Moto2 Argentina Prove 3: Folger 1° allo scadere

Negli istanti conclusivi della FP3 Moto2 a Termas de Rio Hondo Jonas Folger strappa ad Alex Rins il miglior tempo.

La terza sessione di prove libere per la categoria Moto2 ci mostra un quadro diverso rispetto a quanto visto nella prima giornata. In testa infatti c’è un velocissimo Jonas Folger, davanti al vice campione del mondo Alex Rins, al compagno di squadra Sandro Cortese ed al campione in carica Johann Zarco, ma ci sono due italiani in top ten: Simone Corsi è quinto, mentre Franco Morbidelli ottiene il nono tempo.

Dopo i primi minuti condizionati da parecchi cambiamenti di classifica, ritroviamo Zarco in testa, mentre dietro di lui le posizioni sono contese tra vari piloti. Cominciano bene il turno i piloti del team Dynavolt, così come Morbidelli, costantemente in top ten, ma migliorano rispetto alla prima giornata anche Corsi e Rins, protagonisti nelle FP3. A circa metà turno è Folger a porsi al comando con un 1:43.800, al momento il giro più rapido di questi due giorni. Dopo un periodo piuttosto tranquillo, negli ultimi minuti i piloti cercano di migliorarsi più possibile in vista delle qualifiche, ma ancora una volta i tempi sono davvero vicini, con ben ventuno piloti racchiusi in meno di un secondo.

Jonas Folger all’ultimo ottiene un 1:43.594 che gli permette di chiudere davanti a tutti. La seconda posizione va ad Alex Rins, che precede Sandro Cortese ed il campione in carica Johann Zarco. Quinto è il primo degli italiani, ovvero Simone Corsi, con Dominique Aegerter e Sam Lowes a seguire. In top ten un altro dei nostri, vale a dire Franco Morbidelli, inseritosi in nona posizione tra Takaaki Nakagami e Thomas Luthi. Per quanto riguarda i nostri portacolori, Mattia Pasini è quattordicesimo, Lorenzo Baldassarri e Luca Marini ottengono rispettivamente la ventesima e ventunesima posizione, mentre Alessandro Tonucci chiude la classifica.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy