Moto2 America FP3 Sam Lowes anticipa pioggia e Simone Corsi

Moto2 America FP3 Sam Lowes anticipa pioggia e Simone Corsi

Un acquazzione condiziona la terza sessione della categoria di mezzo. Corsi continua a navigare al vertice della classifica. Risale anche Franco Morbidelli

La terza sessione di prove libere della categoria Moto2 è condizionata da un violento acquazzone, arrivato a metà turno. Il più rapido in queste FP3 è Sam Lowes, davanti a Simone Corsi e Johann Zarco, ma troviamo in top ten anche Franco Morbidelli, sesto a fine sessione.

Lowes comincia da subito a dettare il ritmo, con Corsi, Rins e Zarco  a seguire. Nei primi minuti abbiamo le cadute di Axel Pons e Efren Vazquez, rispettivamente alla curva 6 ed alla curva 14, senza conseguenze per i piloti. I minuti scorrono senza cambiamenti di rilievo, finché a metà turno viene esposta la bandiera da pioggia, che comincia a cadere copiosamente sul tracciato costringendo tutti i piloti a tornare ai box. l’attività si ferma per una decina di minuti, prima che qualcuno decida di tornare in pista girando con precauzione, ma con la pista ormai bagnata e scivolosa i tempi sono molto alti.

Si può dire che questa sessione è durata solo per metà viste le condizioni della pista dopo l’acquazzone. Il più rapido è Sam Lowes (unico sotto i 2:10), davanti al nostro Simone Corsi (caduto alla curva 13 dopo l’acquazzone) ed al campione Johann Zarco (anche lui a terra nella seconda metà del turno). Quarto è Dominique Aegerter, che precede Jonas Folger e Franco Morbidelli, mentre è settimo Takaaki Nakagami davanti al duo spagnolo composto da Alex Marquez (che ha rischiato un paio di volte di cadere) ed Alex Rins (che rimane comunque il più rapido nelle tre sessioni di libere). Chiude la top ten Thomas Luthi, l’ultimo ad accusare meno di un secondo dalla vetta.

Per quanto riguarda gli altri italiani, Lorenzo Baldassari è quattordicesimo, Mattia Pasini diciassettesimo, Luca Marini (protagonista di una caduta alla curva 9 a turno ormai concluso) ventiseiesimo, mentre Alessandro Tonucci chiude la classifica. Oltre ai già citati piloti, anche Marcel Schrotter è protagonista di una caduta, senza conseguenze e con il tedesco che riesce a ripartire e concludere il turno.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy