Marinelli Snipers in Moto2 nel 2020 con Fenati e Yurchenko?

Marinelli Snipers in Moto2 nel 2020 con Fenati e Yurchenko?

Marinelli Snipers dall’anno prossimo sarà solo in Moto3, ma si pensa ad un possibile ritorno in Moto2. L’idea sarebbe di farlo con Yurchenko, ma spunta anche l’ipotesi Fenati.

di Diana Tamantini, @dianatamantini

L’anno prossimo Marinelli Snipers abbandonerà la categoria intermedia per concentrarsi solo sul Mondiale Moto3, che affronterà con il confermato Tony Arbolino e con Makar Yurchenko, già portato in pista come wild card a Sepang, ma sembra che la squadra di Mirko Cecchini non voglia tralasciare del tutto l’idea di tornare in Moto2. L’ipotesi, avanzata da speedweek.com, sarebbe di riprovarci nel 2020 proprio con il pilota kazako, e non è escluso il tentativo di riprovarci anche con Romano Fenati.

Il problema principale della squadra al momento è sul piano economico: l’improvvisa scomparsa a maggio del patron di Marinelli Cucine, Andrea Marinelli (per infarto), ha provocato uno scossone in questo senso, con i fondi che quindi sono ben più scarsi. L’aver appiedato Fenati dopo quanto successo nell’ormai noto incidente con Manzi a Misano ha spinto la squadra a puntare su Xavier Cardelús, che sta permettendo al team di Cecchini di respirare un po’. La scelta poi di Yurchenko per la prossima stagione è anche una mossa strategica, visto che il giovane pilota è sponsorizzato dal circuito Sokol, tracciato kazako ancora in costruzione ma che spera in futuro di arrivare ad ospitare un Gran Premio motociclistico.

Anche il Team Manager di Marinelli Snipers Stefano Bedon ha confermato la volontà di tornare a competere in Moto2, probabilmente proprio con il pilota kazako, ma dalla Germania arriva un’altra ipotesi, ovvero che si potrebbe considerare l’idea di riportare nella categoria intermedia Romano Fenati, da affiancare a Yurchenko. I vertici della squadra di Cecchini hanno sempre dichiarato di essere rimasti costantemente in contatto con il pilota ascolano, lasciato a casa dopo quanto successo a Misano. Fenati è senza licenza fino a febbraio 2019 e non è escluso che in seguito si possa pensare al suo ritorno nel Motomondiale, una volta lasciata alle spalle l’incresciosa vicenda.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy