Lorenzo Baldassarri premiato al Galà dello Sport 2018 a Macerata

Lorenzo Baldassarri premiato al Galà dello Sport 2018 a Macerata

Il giovane centauro di Montecosaro ha ricevuto il Premio alla Carriera per i risultati ottenuti nel Motomondiale, l’ultimo il secondo posto di domenica in Qatar.

di Diana Tamantini, @dianatamantini

Nel corso della serata di venerdì 20 marzo si è svolta al teatro Don Bosco l’ottava edizione del Galà dello Sport della Provincia di Macerata, un evento organizzato dall’associazione culturale Pindaro del presidente Michele Spagnuolo, in collaborazione con il Comune di Macerata, il Coni Regione Marche, il Panathlon International Club di Macerata ed il Dipartimento Dipendenze Patologiche Macerata. Si è trattato una volta di più di una serata ricca di significato, volta a celebrare un territorio colpito dal terremoto e da recenti fatti di cronaca nera, che però ha saputo ripartire dai suoi atleti e dalle sue associazioni: i premi sono stati assegnati a quelli che si sono distinti sia per i propri risultati sportivi, in Italia e nel mondo, che per le iniziative di beneficienza e generosità. “Ripartiamo dallo Sport” è stato appunto il motto con cui il Presidente Spagnuolo ha voluto aprire l’edizione 2018.

In questo contesto ha ricevuto il Premio alla Carriera anche Lorenzo Baldassarri, originario della provincia marchigiana e che nella prima gara della stagione, svoltasi proprio domenica, ha portato a casa un ottimo secondo posto, il quarto podio in carriera. “Il sogno di arrivare in MotoGP ce l’ho fin da quando sono piccolo” ha dichiarato dal palco il pilota, in azione nella categoria Moto2 con Pons HP 40, pensando al futuro. Il discorso torna poi sul presente: “Ho chiuso un 2017 difficile, un anno in cui avevo ben altre aspettative ma purtroppo è da dimenticare. Molte cose le tengo con me, fanno parte del mio bagaglio di esperienza, però altre sono proprio da cancellare, anche se sicuramente mi aiuteranno in futuro. Siamo ripartiti con colori e team nuovi, assieme ad una motivazione molto alta e tanta voglia di riscatto. La prima tappa in Qatar è stata davvero ottima, abbiamo ottenuto un bel secondo posto, ora però dobbiamo già pensare all’Argentina, il secondo di ben 19 GP. Sarà una stagione molto lunga.”

L’elenco completo di tutti i vincitori:

Premio Galà dello Sport 2018: Yaima Perez Wilson premiata da Fabio Luna (CONI Marche)
Premio Galà dello Sport 2018: Run4Tolentino e “Un gol per ripartire” premiati da Alberto Monachesi (Tipicità)
Premio Galà dello Sport 2018: “Di + & + Forti” di Panathlon International premiato da Juan Luca Sacchi (arbitro Serie A);
Premio Galà dello Sport 2018: Amy Paternesi e Nuovo Oratorio Cristo Re Tiro con l’Arco Caldarola premiati da Lorenzo Carbonari (Liomatic)
Premio Galà dello Sport 2018: Matelica Calcio premiato da Massimiliano Avallone (Yfit)
Premio alla Carriera: Lorenzo Baldassarri premiato da Giovanni Torresi (CONI Marche)
Premio Panathlon/Etica Sportiva 2018: Caterina Meschini premiata da Barbara Morresi (Panathlon Macerata)
Premio Galà dello Sport 2018: Kartisti 2017 premiato da Alferio Canesin (Ass. Sport MC)
Premio Galà dello Sport 2018: Lube Volley e Club Lube nel Cuore premiati da dott. Paolo Pasquali
Premio Galà dello Sport 2018: Anthropos Civitanova premiata da Marco Guzzini (Digusto)
Premi Pindaro 2018: Giandomenico Salvatori, ADMO Macerata e Banca Macerata Rugby premiati da Michele Spagnuolo (Pres. Ass. Pindaro)
Premio Galà dello Sport 2018: Dojo Kenshiro Abbe Corridonia di Corrado Croceri premiata da Raniero Gentili (Meridiana)
Premio Artista del Fuoco 2018: Simone Giglietti premiato da Nazareno Rocchetti
Premio Galà dello Sport 2018: Francesco Fede premiato da Luigi Mosciatti (Buzz Orologi)
Premio Galà dello Sport 2018: Pallavolo Macerata Montalbano premiata da Mauro Giustozzi (UniMC)
Premio Galà dello Sport 2018: Kairos e Green Nordic Walking premiati da dott. Nicola Re Dionigi (ASUR Marche)

Foto: Fabio Falcioni/cronachemaceratesi.it

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy