Honda Team Asia annuncia i piloti 2019: Ekky e Chantra in Moto2, Toba e Ogura in Moto3

Honda Team Asia annuncia i piloti 2019: Ekky e Chantra in Moto2, Toba e Ogura in Moto3

Annunciata la line-up 2019 di Honda Team Asia: Dimas Ekky Pratama e Somkiat Chantra saranno i piloti Moto2, schierati Kaito Toba e Ai Ogura in Moto3.

di Diana Tamantini, @dianatamantini

Nel pieno del primo Gran Premio di Thailandia per il Campionato del Mondo MotoGP, Honda Team Asia ha reso noti i suoi piani per la prossima stagione, annunciando i piloti con cui disputerà i Mondiali Moto2 e Moto3: nella categoria intermedia, supportata dallo sponsor IDEMITSU, la squadra punta su un indonesiano, il pilota CEV Moto2 Dimas Ekky Pratama (Astra Honda Racing Team), e su un thailandese, il pilota CEV Moto3 Somkiat Chantra (Asia Talent Team, wild card proprio questo fine settimana sulla pista di casa), due esordienti nel campionato del mondo. Per quanto riguarda la categoria minore, ci sarà una coppia giapponese al via: si tratta del confermato Kaito Toba e del debuttante Ai Ogura, quest’ultimo attivo nel CEV Moto3 con qualche wild card nel Motomondiale.

“Dal 2013, Honda Team Asia è stato parte integrante di Honda, concentrando le proprie attività in Asia” ha dichiarato Katsuhide Moriyama, Corporate Executive Officer and Director of Brand and Communications Division, Honda Motor Co., Ltd., “e ha supportato i giovani piloti che sognavano di competere in MotoGP. I tre piloti che si uniranno a noi nel 2019 hanno ottenuto grandi risultati nei rispettivi campionati, e con noi rimarrà anche Kaito Toba per il terzo anno consecutivo. L’anno scorso il nostro pilota Nakagami ha esordito in MotoGP e mi aspetto che i nostri piloti seguano le sue orme.”

“Per prima cosa voglio ringraziare IDEMITSU e gli sponsor” ha aggiunto Hiroshi Aoyama, che sarà a capo di entrambe le squadre. “In Moto2, tra tutti i piloti che ho visto, Chantra ha un grande talento fin dai giorni in cui correva in Asia Talent Cup. Dimas [Ekky Pramata] è un gran lavoratore e si è guadagnato il posto in Moto2 dopo tre anni nel CEV. Entrambi i piloti hanno un grande potenziali e farò del mio meglio per aiutarli ad esprimerlo. In Moto3, terremo d’occhio Toba, ma nel frattempo non vediamo l’ora di assistere all’esordio di Ogura. Le aspettative sono alte, quindi dobbiamo lavorare duramente per ottenere i migliori risultati possibili, ma penso che i nostri piloti possano fare bene.”

La parola ora ai piloti, cominciando da quelli chiamati a competere in Moto2 in IDEMITSU Honda Team Asia. Si comincia con Dimas Ekky Pratama, il primo pilota indonesiano arrivato a competere a livello mondiale, che ritiene “una grande occasione competere nel Motomondiale, un’opportunità a lungo cercata. Sarà tutto diverso, a partire dal motore, ma ho accumulato una buona esperienza nel CEV e nel corso delle wild card, quindi cercherò di adattarmi il più rapidamente possibile ed arrivare ad ottenere qualche punto.” Somkiat Chantra non si dichiara meno determinato: “Voglio ringraziare tutti quelli che mi hanno dato questa occasione, sono davvero felice di competere in Moto2 l’anno prossimo con questa squadra. Spero di ottenere buoni risultati fin da subito, cercando di raggiungere presto un buon feeling con la moto.”

C’è poi la Moto3, con il confermato Kaito Toba, sul quale vengono riposte grandi aspettative: “Ho imparato molto nelle due stagioni nel Motomondiale e cercherò di trarne vantaggio, evitando gli errori e dando il massimo per mostrare le mie capacità. Sarebbe bello pensare al titolo, ma prima devo concentrarmi in ogni gara per arrivare a lottare costantemente per il podio.” Ai Ogura ha già disputato qualche wild card, ma per lui il 2019 sarà il primo anno completo nel Campionato del Mondo: “Per anni ho lavorato per arrivare a competere a livello mondiale, correndo in Asia Talent Cup, in Red Bull Rookies Cup e nel CEV. Non vedo l’ora di cominciare, è un sogno che ho fin da quando sono bambino e cercherò di fare del mio meglio.”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy