Davide Tardozzi: “Petrucci deve modificare lo stile di guida”

Davide Tardozzi: “Petrucci deve modificare lo stile di guida”

Davide Tardozzi, team manager Ducati, focalizza il problema di Danilo Petrucci: “Deve cambiare qualcosa nello stile di guida. Pecco Bagnaia? Un grande investimento”.

di Luigi Ciamburro
Davide Tardozzi

Danilo Petrucci e Andrea Dovizioso hanno fatto lavori diversificati nella prima giornata di test a Valencia. Il pilota umbro focalizza il lavoro sull’erogazione del gas e lo stile di guida, per risolvere il problema del riscaldamento della gomma posteriore che ha segnato negativamente la seconda parte di stagione (qui cronaca e tempi della prima giornata)

DOVIZIOSO CERCA TEMPO – Il forlivese, invece, ha avuto solo il tempo per trovare l’assetto da asciutto per la Desmosedici al fine di compiere delle comparazioni. “Oggi non abbiamo fatto quasi niente. Siamo partiti abbastanza tardi perché non c’erano le condizioni, anche sull’asciutto non c’era un grande grip – ha detto il Dovi a Sky Sport -. Abbiamo ricreato la base di quest’anno, nel weekend non era asciutto e dovevamo creare una base per fare le comparazioni al meglio, ma quando eravamo pronti per le comparazioni ha cominciato a piovere”. DesmoDovi intraprende il lavoro in ottica 2019 partendo da una solida base, ma servirà tempo per studiare al meglio i dettagli e migliorare il turning, al momento anello debole della Rossa. “Non sarà un percorso lungo, ma abbiamo bisogno di belle giornate per fare le comparazioni, perché comunque le prove che facciamo sono rifiniture, sono prove molto fini, non è facile capire le differenze e, soprattutto, le decisioni che prendi in questi test le porti avanti nella prossima stagione. Bisogna essere sul pezzo, fare le prove nel modo giusto, sono decisioni importanti”. (qui tutte le foto dei test)

IL PROBLEMA DI PETRUX – Il team manager Davide Tardozzi ha supervisionato il lavoro di piloti ufficiale e del team privato, in particolar modo del nuovo arrivato Francesco Bagnaia: “Pecco è un grandissimo investimento, ci darà soddisfazioni”. Su Petrux focalizza il problema cardine sul suo stile di guida che dovrà cambiare se vuole essere più veloce con la Ducati: “Danilo ha capito che è arrivato ad un limite e deve modificare qualcosa nel suo stile di guida, per diminuire le problematiche che lo hanno frenato nella seconda parte della stagione e che sono state analizzate da alcuni ingegneri Ducati… Va forte con le gomme nuove, ma deve migliorare i giri in gara, aspetto su cui ci concentreremo durante l’inverno. Rispetto a Lorenzo ci sono 8-10 kg di differenza, ma non è solo il peso, è l’aggressività che mette nella prima apertura di gas ad essere distruttiva per quanto riguarda la gomma – ha concluso Tardozzi -. Quando raggiungi certe temperature non calano più”.

Scommetti con Johnnybet

Ricambi moto 4moto.it

Biglietteria per tutti gli eventi motoristici, F1 inclusa

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy