Dani Pedrosa chiude il test F1. Due opzioni per il futuro

Dani Pedrosa chiude il test F1. Due opzioni per il futuro

Dani Pedrosa alle 13:00 ha concluso la giornata di test F1 al Red Bull Ring. Due le opzioni possibili per il futuro: il ritiro definitivo o il passaggio al progetto Yamaha-satellite.

di Luigi Ciamburro
Dani Pedrosa

Dopo la giornata di test F1 riservata a Marc Marquez oggi è stata la volta di Dani Pedrosa, sceso in pista al Red Bull Ring accompagnato dal suo coach Sete Gibernau. Nella medesima giornata di prove al volante della Toro Rosso è stato dato l’annuncio ufficiale dell’arrivo di Jorge Lorenzo nel team ufficiale e l’addio del veterano dopo 13 stagioni nel team ufficiale Repsol Honda. Pedrosa ha compiuto diversi giri dalle 9 alle 13, prima di lasciare il volante a Tony Cairoli dopo la pausa pranzo, accompagnato da sua moglie Jil.

Per Daniel restano aperte due opzioni davanti a sè: la prima porta ad aderire al nuovo progetto satellite Yamaha con Marc VDS o il team Aspar, dove andrebbe ad affiancare Franco Morbidelli. La seconda al ritiro definitivo dal Motomondiale, sebbene la prima strada sembri prevalere sulla seconda. “In occasione del GP di Montmeló darò nuove informazioni sul mio futuro. Ancora una volta, voglio ringraziare HRC per tutti questi anni di successi personali e professionali al suo fianco e per aver sempre rispettato le mie priorità e le mie decisioni. Entrambi abbiamo beneficiato di uno dei rapporti di collaborazione più fruttuosi nel campionato del mondo MotoGP”. Marc Marquez dal Red Bull Ring ieri ha ringraziato il collega Honda per il lavoro di sviluppo svolto in tutti questi anni: “Abbiamo saputo la notizia di Dani, peccato perché ha contribuito molto alla Honda, ha fatto un ottimo lavoro in tutti questi anni, ha 12-13 anni in Honda. Sicuramente ci mancherà”.

Motomondiale 2018: le quote scommesse di JohnnyBet

Le basi della cura della nostra moto da cross

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. marcogurrier_911 - 2 settimane fa

    Giustamente, due opzioni (io non sceglierei ne L una ne L altra) senza avallare la terza, figurarsi: un posto in Honda Wsbk per uno Squadrone con Camier e riportare la Honda sul tetto anche nel Campionato delle derivate di serie, no?

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy