Cal Crutchlow: doppia operazione a Melbourne, in Malesia c’è Stefan Bradl

Cal Crutchlow: doppia operazione a Melbourne, in Malesia c’è Stefan Bradl

Cal Crutchlow ha subito un primo intervento dopo l’incidente a Phillip Island e nei prossimi giorni sarà sottoposto ad un’altra operazione. Stagione finita per il britannico, al suo posto Stefan Bradl.

di Luigi Ciamburro
Stefan Bradl

Stefan Bradl prenderà il posto di Cal Crutchlow in Malesia e quasi certamente anche nell’ultima gara di Valencia. Il pilota britannico del team LCR Honda, dopo l’incidente rimediato nelle prove libere di venerdì a Phillip Island, ha riportato una frattura complicata alla caviglia destra e una lesione minore alla tibia. È stato necessario un primo piccolo intervento di 45 minuti per riportare l’osso in posizione ideale, nei prossimi giorni sarà sottoposto ad un secondo intervento presso l’ospedale Alfred di Melbourne che si terrà mercoledì o giovedì.

Secondo lo schema clinico di routine Cal Crutchlow sarà rilasciato tre giorni dopo la seconda operazione, dopo di che volerà a casa per cercare di recuperare il più velocemente possibile iniziando un periodo di riabilitazione dopo due settimane. Il team di Lucio Cecchinello e HRC hanno designato il collaudatore tedesco Stefan Bradl come sostituto, che ritorna nel box satellite dove ha trascorso tre stagioni (dal 2012 al 2014) e conosce molto bene l’ambiente. Sarà la terza apparizione stagionale in gara per Stefan Bradl. dopo aver sostituito Franco Morbidelli in Germania e le due comparse di wildcard a Brno e Misano. “Prima di tutto voglio dire che mi dispiace per Cal, con il suo podio in Giappone ha dimostrato di essere in buona forma. Spero che si riprenda in fretta“, ha detto Bradl. “Per me è bello tornare in LCR. Siamo stati insieme per tre anni e conosco molte persone in squadra. Ringrazio anche HRC e Lucio che hanno risposto in modo rapido e professionale a questa situazione“.

Scommetti con Johnnybet

Ricambi moto 4moto.it

Biglietteria per tutti gli eventi motoristici, F1 inclusa

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy