Cal Crutchlow con Honda fino al 2020: “Sarà il mio ultimo contratto”

Cal Crutchlow con Honda fino al 2020: “Sarà il mio ultimo contratto”

Cal Crutchlow e Honda hanno prolungato il contratto fino al 2020. Il pilota LCR alla vigilia di Silverstone annuncia l’intenzione di lasciare la MotoGP.

di Luigi Ciamburro
Cal Crutchlow

Alla vigilia del GP di Silvertone Cal Crutchlow ha prolungato il suo contratto con LCR Honda di un altro anno, ma potrebbe essere il suo ultimo rinnovo. Alla fine del 2020 potrebbe arrivare il clamoroso annuncio dell’addio alla MotoGP. Da otto stagioni in classe regina, 11 podi e tre vittorie, il britannico aveva siglato l’accordo con HRC ad inizio campionato, ma è stato ufficializzato in occasione della gara di casa che non si è mai svolta. “Pensavo che ora fosse il momento giusto per questo. Non l’abbiamo fatto prima, perché non tutti avevano bisogno di sapere che l’abbiamo fatto“.

Con il suo solito e cinico humour inglese, senza peli sulla lingua, Cal Crutchlow è amato dal pubblico per il suo carattere granitico e mai serviente. Non ha problemi a dirsi più che soddisfatto del suo ingaggio: “In termini monetari sono di gran lunga il pilota più pagato in una squadra satellite perché ho un contratto diretto con la fabbrica – ha detto a Speedweek.com -. Ma il contratto che è stato messo sul tavolo non è stato l’unico motivo per cui volevo rimanere. Volevo principalmente stare con Honda“. L’offerta era irrinunciabile, per di più a disposizione avrà la moto al momento più competitiva della Top Class, con il miglior motore ed elettronica, gli aggiornamenti quasi sempre alla pari con il team ufficiale. Qualche settimana fa ha avanzato dei reclami sul forcellone in carbonio, ma è stato uno dei pochi casi in cui la componente è stata realizzata in pochissimi esemplari, quindi Marquez ha avuto la priorità.

Saranno due anni ad alti livelli e probabilmente gli ultimi in MotoGP per Cal Crutchlow. “Sono abbastanza sicuro che questo sarà il mio ultimo contratto. Perché non voglio correre per sempre… voglio portare mia figlia a scuola e cose del genere. Non devo guidare più, questo è sicuro. Ho così tante altre cose da fare con investimenti e cose del genere. La mia vita sarebbe facile se mi fermassi. Ma amo ancora fare quello che faccio. Ed è per questo che ho detto che non esiterei a fermarmi quando non sarò più motivato“.

Scommetti con Johnnybet

Biglietti e offerte per il GP di Misano

Ricambi moto 4moto.it

Biglietteria per tutti gli eventi motoristici, F1 inclusa

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy