Asia Talent Cup Sepang Gara 2 Chantra Campione quasi per caso

Asia Talent Cup Sepang Gara 2 Chantra Campione quasi per caso

Cadono Ogura e Izdihar, Somkiat Chantra vince gara e titolo della Asia Talent Cup 2016. Sul podio i fratelli gemelli (!) Can e Deniz Öncü.

La Asia Talent Cup è la prima serie “pop-corn” nella storia del motociclismo. Un campionato monomarca su base Honda NSF250R volto a valorizzare i giovani talenti di Asia e Oceania, promosso da Dorna e HRC con Alberto Puig in qualità di responsabile, ma forse da non prendere troppo sul serio. Perchè sì, da qui arrivano volti ormai noti a livello internazionale del calibro di Ayumu Sasaki, Kaito Toba e Adam Norrodin, ma la completa inesperienza dei ‘pilotini‘ fin troppo grezzi, fin troppo acerbi, rende le gare incerte fino al traguardo… e non solo per modo di dire! In una (folle) seconda manche andata in scena al Sepang International Circuit il thailandese Somkiat Chantra conquista la vittoria di gara e campionato favorito dalle (clamorose) uscite di scena, oltretutto alla medesima curva, di Ai Ogura e Andi Farid Izdihar, entrambi a lungo campioni “virtuali” della serie. Nel caos generato da una serie di cadute il pupillo di A.P. Honda Thailand succede nell’albo d’oro a Toba e Sasaki in una giornata che vede, quasi per la prima volta in assoluto nella specialità, due fratelli gemelli entrambi sul podio in un campionato di spessore internazionale: i turchi Can e Deniz Öncü, rispettivamente secondo e terzo sul traguardo.

#NEVERSAYNEVER – Di fatto il motto ufficioso della Shell Advance Asia Talent Cup da un triennio a questa parte è “mai dire mai“. Ieri, complice una sciagurata (ed inspiegabile) caduta, sembravano precluse le chance-campionato di Somkiat Chantra, ritrovatosi a -20 dal capoclassifica Ai Ogura, dovendo di conseguenza sperare più soltanto in un passo falso di ben 3 (!) rivali per rimediare all’errore. Propositi di gloria accantonati? Nient’affatto! Chantra ha vinto gara e titolo complice la prestazione anonima di Ryusei Yamanaka (4°) e, soprattutto, le rovinose cadute di Ogura e Izdihar: a terra alla stessa curva, a distanza di 7 giri, in quel frangente momentaneamente Campioni 2016. Insomma, tutto può davvero succedere, ma d’altronde parliamo della Asia Talent Cup…

Somkiat Chantra Campione 2016 della Asia Talent Cup
Somkiat Chantra Campione 2016 della Asia Talent Cup

CHANTRA CAMPIONE – Con il giapponese Ai Ogura (pur sempre la rivelazione della Red Bull MotoGP Rookies Cup quest’anno) e l’indonesiano Andi Farid Izdihar (già nei piani di Astra Honda nel CEV Moto3) KO, da indiscusso dominatore Somkiat Chantra si è così assicurato il titolo al terzo tentativo (milita nella SAATC dal 2014) e con un bottino di tre affermazioni stagionali dopo i precedenti successi tra Buriram e proprio Sepang, da sommare alla sorprendente vittoria dello scorso anno a Losail. L’ormai diciannovenne originario di Chonburi succede così nell’albo d’oro a Kaito Toba e Ayumu Sasaki, ottenendo il lasciapassare per la Red Bull MotoGP Rookies Cup 2017 e per un programma congiunto di A.P. Honda e Asia Talent Team nel CEV Moto3.

DUE FRATELLI GEMELLI SUL PODIO! – Nel gran giorno di Chantra, in Turchia è festa nazionale scoprendo in un sol colpo non 1, bensì 2 giovani talenti dopo i successi degli ormai navigati e pluri-titolati Kenan Sofuoglu (rappresentato nella SAATC dal cugino Battahin, 6° oggi) e Toprak Razgatlioglu. Parliamo dei fratelli-gemelli (!) Can e Deniz Öncü, inseparabili in pista e non, oggi clamorosamente 2° e 3° sul traguardo per un podio quasi senza precedenti nella storia del motociclismo. Dopo i gemelli Lowes, chissà che presto a livello internazionale si parlerà anche dei “Twin” Öncü…

Shell Advance Asia Talent Cup 2016
Sepang International Circuit
Classifica Gara 2

01- Somkiat Chantra – THA – Honda NSF250R – 13 giri
02- Can Öncü – TUR – Honda NSF250R – + 3.282
03- Deniz Öncü – TUR – Honda NSF250R – + 5.447
04- Ryusei Yamanaka – JPN – Honda NSF250R – + 6.403
05- Irfan Ardiansyah – INA – Honda NSF250R – + 10.902
06- Bahattin Sofuoglu – TUR – Honda NSF250R – + 16.507
07- Gerry Salim – INA – Honda NSF250R – + 35.192
08- Idham Khairuddin – MAL – Honda NSF250R – + 36.258
09- Yuki Kunii – JPN – Honda NSF250R – + 56.542
10- Tom Edwards – AUS – Honda NSF250R – + 1’01.408
11- Izam Ikmal – MAL – Honda NSF250R – + 1’02.090
12- Waraphod Niamsakhonsakul – THA – Honda NSF250R – + 1’03.155
13- Riku Sugawara – JPN – Honda NSF250R – + 1’17.370

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy