MotoGP Argentina Alex Rins infortunato proverà a correre

MotoGP Argentina Alex Rins infortunato proverà a correre

Lo spagnolo Alex Rins infortunato in allenamento è partito per l’Argentina: proverà a correre

Il team Suzuki Ecstar si presenta al completo a Termas de Rio Hondo: accanto ad Andrea Iannone ci sarà il rookie Alex Rins che, infortunatosi nel corso di un allenamento di motocross la scorsa settimana ed in forse per questo secondo GP stagionale, è stato visitato nuovamente al Hospital Dexeus a Barcellona ed è stato dichiarato idoneo a mettersi in viaggio per provare a correre in Argentina.

Nono alla sua prima gara nella categoria regina in Qatar, Rins ha riportato una piccola frattura all’astragalo del piede destro in seguito ad un piccolo incidente mentre era un sella alla sua RM-Z: non è stato necessario operarlo, ma la sua mobilità non è ancora al cento per cento e le sue condizioni verranno tenute sotto controllo dai dottori del circuito argentino. “Non è un infortunio serio, ma ci vuole tempo per recuperare” ha dichiarato il pilota spagnolo, “e spero non mi dia troppo fastidio. La mia prima gara è stata emozionante” ha poi continuato, “e mi è sembrato che tutto fosse troppo veloce. Non vedo l’ora di provare di nuovo quelle emozioni su un tracciato che mi piace molto.”

Per Andrea Iannone si tratterà di voltare pagina: il primo weekend della stagione si stava svolgendo in maniera decisamente positiva per il pilota di Vasto, protagonista di una bella battaglia per le prime posizioni. Sfortunatamente la gara si è conclusa anzitempo per una caduta, ma l’italiano è deciso a rifarsi subito. “Non posso nascondere il mio disappunto dopo la gara in Qatar” ha dichiarato Iannone, “ma ora siamo in Argentina, su un tracciato che può esserci favorevole e che mi piace molto. Spesso c’è molto sporco in pista e ci vuole del tempo per avere un buon grip, ma spero che quest’anno le condizioni siano migliori.”  

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy