Motoestate: Le nuove categorie per i giovani, ecco i regolamenti

Motoestate: Le nuove categorie per i giovani, ecco i regolamenti

Il trofeo più importante per gli amatori diventa anche culla di giovani talenti. Tutte le nuove opportunità

di Redazione Corsedimoto
Motoestate: Le nuove categorie per i giovani, ecco i regolamenti

I Trofei Wheelup Motoestate puntano dritti ai giovani. Diventano infatti tre le categorie tra le quali potranno scegliere i piloti: Minigp 10/12 pollici-Moto4, e la 300 cc all’interno della quale sarà presente il Challenge Go Eleven formula tutto compreso. L’intento è quello di avvicinare, far divertire e rendere piloti e ragazzi appassionati di moto. Per fare ciò il ventaglio di proposte per la stagione 2018 aumenta, facendo in modo che i piloti possano scegliere la moto che preferiscono e con la quale decidono di fare esperienza o allenamento per altri campionati a costi contenuti. Non rimane dunque che l’imbarazzo della scelta per cimentarsi in pista in tutta sicurezza nel circuito Motoestate, il torneo più longevo d’Italia che ogni anno sforna novità importanti.

CALENDARIO – In cinque prove: Franciacorta 28-29 aprile, Varano 26-27 maggio, Cervesina 16-17 giugno, Franciacorta 21-22 luglio, Varano 8-9 settembre. Si corre con licenza FMI Miniyoung, fino a 14 anni, Velocità, Elite Velocità, One Event e con licenze estere con nulla osta della Federazione di appartenenza.

MINIGP – Approda nel MES la categoria aperta a moto con ruote da 10 e 12 pollici e per piloti con età minima 10 anni, come da regolamento Fmi. Si può partecipare con 110 4 marce, 160, 190 per quanto riguarda le 10 pollici 4 tempi e con motori due tempi da 50 a 80 cc. Possono partecipare anche moto con motorizzazioni Honda 150, che prenderanno parte alla classifica 190. Le classifiche di giornata e di campionato verranno suddivise in base alla categoria e alla cilindrata, con premiazioni per i primi tre under 13 e per i primi tre over 13 anni. Il regolamento tecnico, vuole così incentivare a partecipare con qualsiasi mezzo con costi contenuti. L’iscrizione al campionato è fissata (fino al 31 gennaio 2018) in 150 euro che si aggiungono a 130 euro per ogni gara. L’iscrizione passerà a 250 Euro dal 1° febbraio in avanti. Il regolamento qui 

MOTO4 –  Ultima arrivata nel palinsesto MES e presentata alla fiera Motor Bike Expo di Verona ai costruttori da tempo interessati a questa nuova categoria. Le moto saranno equipaggiate con ruote da 17 pollici e motore unico per tutti, mentre liberi telaio e ciclistica. Moto prototipo che vogliono essere un antipasto per le categorie maggiori. Una classe formativa ma con un regolamento molto limitato per agevolare l’equilibrio in pista, essendo motori tutti uguali. Il pilota potrà fare la differenza, così come i costruttori nel realizzare moto competitive, con libertà di scelta per la costruzione di telaio, e la scelta degli accessori, e con un prezzo di vendita non superiore a 9000 euro. Per partecipare alla Moto4 l’età minima è fissata a 14 anni. Le premiazioni di gara e di campionato riguarderanno i primi 3 classificati. L’iscrizione al campionato è fissata (fino al 31 gennaio 2018) in 250 euro, a cui si aggiunge la tassa d’iscrizione pari a 200 euro per gara. L’iscrizione passerà a 350 Euro dal 1° febbraio in avanti. Qui il regolamento provvisorio 

300 SUPERSPORT –  La categoria del momento avrà una sua griglia di partenza con regolamento che rispecchia quello del CIV, per agevolare tutti i piloti, anche impegnati in altri tornei a partecipare. La novità assoluta della 300 MES è però rappresentata dal Challenge GoEleven, formula tutto compreso che si correrà con le nuove Kawasaki Ninja 400. Link alla pagina dedicata qui L’iscrizione alla formula all-inclusive dà ai piloti l’opportunità di avere moto preparata pronto corsa, due test, cinque gare, gomme, e tutor presente in tutte le uscite per dare i piloti la possibilità di poter crescere a livello agonistico.

GO ELEVEN – E per il vincitore super premio finale: la partecipazione all’ultima gara del mondiale Supersport 300 tra le fila del team GoEleven. Un’opportunità importante da non farsi sfuggire. Ad ogni gara verranno premiati i primi tre assoluti e i primi tre della classifica GoEleven. La partecipazione al Trofeo Motoestate 300 by GoEleven avrà un costo di 12.500 euro (iva compresa) a cui si aggiungeranno euro 5500 per il riscatto, facoltativo, della moto a fine stagione. Per chi invece utilizza la propria moto l’iscrizione al trofeo ha un costo di 350 euro e 200 euro per ogni round, quale tassa d’iscrizione.
Per partecipare è necessario avere almeno 14 anni di età ed essere in possesso di licenza FMI. Potranno partecipare anche i piloti stranieri in possesso di licenza della nazione di appartenenza e nulla osta.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy