MotoAmerica Toni Elias fantastica doppietta, la nuova Suzuki in volo

MotoAmerica Toni Elias fantastica doppietta, la nuova Suzuki in volo

MotoAmerica Toni Elias fantastica doppieta, la nuova Suzuki in volo sbanca la prima prova ad Austin Sostituirà Alex Rins a Jerez?

Commenta per primo!

Se Marc Marquez è lo Sheriffo del Texas, con cinque vittorie in altrettante gare sul saliscendi di Austin,  il connazionale Toni Elias non è da meno. Un anno fa, chiamato last minute come sostituto, debuttò sulla Suzuki Yoshimura facendo doppietta nel round del MotoAmerica. Adesso che è diventato pilota di punta della squadra più prestigiosa della Superbike Usa ha dominato di nuovo: due su due.

DOMINIO – Nell’apertura di campionato, sabato 22 aprile, Toni Elias aveva resistito all’ultimo disperato attacco del compagno di squadra Roger Hayden approfittando al meglio del disastro Yamaha con il campione Cameron Beaubier e Josh Hayes finiti a terra.  Nella rivincita, disputata dopo la conclusione della MotoGP, il catalano ex iridato della Moto2 ha concesso il bis tenendo a bada Beaubier e il solito Hayden. Nel 2016 Toni, senza conoscere le piste del MotoAmerica,  ha concluso il campionato in seconda posizione, battuto d’un soffio da Beaubier nel concitato spareggio finale. Con più esperienza e la nuova Suzuki GSX-R Elias può sbancare la roccaforte Usa.

ELIAS TORNA IN MOTOGP? – A fine giornata nel paddock di Austin si vociferava di Toni come possibile sostituto dell’infortunato Alex Rins titolare MotoGP che sicuramente salterà Jerez (7 maggio). Se così andrà per Toni si prepara un autentico tour de force: il MotoAmerica infatti torna in pista il prossimo week end a Road Atlanta (Georgia) mentre il 14 maggio si corre in Virginia.  L’altra Yamaha ufficiale di Josh Hayes è finita ai piedi del podio (quarto posto) davanti alla Kawasaki di Bobby Fong di nuovo il migliore tra i piloti in gara con moto in configurazione Superstock.

ARRIVO GARA 2: 1. Toni Elias (Suzuki) in 32’28.937; 2. Beaubier (Yamaha) +0.716; 3. Hayden (Suzuki) +1.117; 4. Hayes (Yamaah) +11.277; 5. Fong (Kawasaki) +23.527; 6. Herrin (Yamaha) +29.336; 7. Scholtz (Yamaha) +33.101; 8. Eslick (Yamaha) +35.618; 9. Wyman (Yamaha) +35.716; 10. Lewis (Suzuki) +36.095.

PROSSIMA PROVA: 27-28 Aprile Road Atlanta (Braselton, Georgia)

MotoAmerica Texas Gara 1 Toni Elias non si batte

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy