MotoAmerica Superbike Toni Elias “Ho ritrovato la passione per le corse”

MotoAmerica Superbike Toni Elias “Ho ritrovato la passione per le corse”

Dopo i 6 successi all’esordio, Toni Elias punta in grande alla sua seconda stagione nella MotoAmerica Superbike con Yoshimura e la nuova Suzuki GSX-R 1000.

Commenta per primo!

Alle volte, quasi per caso, si ritrova la felicità, tanto nella vita quanto in ambito professionale. Nel motociclismo lo sa bene Toni Elias, passato nel corso del 2016 dal ritrovarsi senza una moto a vincere a ripetizione nella MotoAmerica (ex-AMA) Superbike, sfiorando all’esordio la conquista del titolo di categoria. Ingaggiato per sostituire l’infortunato Jake Lewis e successivamente promosso titolare a tempo pieno, l’iridato Moto2 2010 in America ha trovato la sua dimensione per esprimersi al meglio, tanto da rinnovare con Yoshimura Suzuki l’accordo anche per la stagione 2017.

Mi ero ritrovato ad un punto fermo della mia carriera“, ha svelato il nativo di Manresa in un’intervista autoprodotta da MotoAmerica. “Ho corso per tanti anni nel Motomondiale vincendo diverse gare e, quasi sempre, salendo almeno 1 volta sul podio ogni anno. Tutto questo per me non era abbastanza: volevo correre con un team ufficiale. In MotoGP non era possibile, nemmeno nel World Superbike. L’unico anno in cui ero pilota di riferimento di un progetto (Moriwaki con Gresini, ndr) ho vinto il titolo mondiale Moto2“.

Ripercorrendo la sua carriera, Toni Elias non ha nascosto le difficoltà vissute nell’ultimo periodo. “Nel Mondiale Superbike ho vissuto tre anni difficili. Non ero finito in una squadra di livello per puntare al titolo. Non è stato affatto facile. A quel punto mi sono detto: non dipende il campionato, voglio trovare un team ufficiale per vincere, che sia nel BSB o in America“.

Un desiderio concretizzatosi nell’aprile 2016: ingaggiato da Yoshimura Suzuki per sostituire l’infortunato Jake Lewis, al debutto nella categoria ed in sella ad una GSX-R 1000 ha messo a segno una doppietta senza discussioni ad Austin. “Ho finalmente avuto l’opportunità che desideravo, sono tornato a vincere e ad essere felice. Adesso, lo posso dire, ho ritrovato la passione per le corse“.

Insieme al team Yoshimura, Toni Elias a Birmingham festeggia una delle 6 vittorie del 2016
Insieme al team Yoshimura, Toni Elias a Birmingham festeggia una delle 6 vittorie del 2016

In lizza fino all’ultimo per il titolo (sfumato per soli 7 punti) con 6 vittorie all’attivo, Elias sa bene quale sono le carte da giocarsi per riuscire nell’intento quest’anno. “Per vincere il titolo bisogna essere costanti su ogni tracciato. Non era semplice riuscirci al primo anno, considerando che dovevo conoscere gran parte delle piste, ma adesso sono pronto. Staremo a vedere!“. Insieme al riconfermato Roger Hayden, Toni Elias con i colori di Yoshimura R&D of America porterà al debutto la nuova Suzuki GSX-R 1000 con i primi test in programma nelle prossime settimane.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy