MotoAmerica Superbike Road America: doppietta Beaubier, Corti 2° STK

MotoAmerica Superbike Road America: doppietta Beaubier, Corti 2° STK

Cameron Beaubier mette a segno una doppietta nelle due gare della MotoAmerica Superbike a Road America, Claudio Corti resta capoclassifica della classe Superstock 1000.

Si è presentato a Elkhart Lake sulla scia del positivo esordio nel Mondiale Superbike a Donington (accesso diretto alla Superpole-2, top-10 in Gara 2 da sostituto dell’infortunato Sylvain Guintoli in Pata Yamaha) con un doppio obiettivo: mettere a segno la sua prima doppietta in carriera a Road America e riconquistare la leadership di campionato. Come si suol dire in questi casi, ‘Missione compiuta!‘ per il Campione in carica Cameron Beaubier, mattatore del quinto appuntamento stagionale della MotoAmerica Superbike (ex-AMA) con la R1 di Graves Yamaha scrivendo una nuova pagina di storia nella categoria. In un weekend vissuto in salita complici due distinte cadute tra venerdì e sabato ed una Superpole problematica, il 23enne di Roseville ha dato nuovamente prova del suo potenziale nelle due, combattutissime gare in programma risolte soltanto al photofinish.  (qui il video)

Se in Gara 1 ‘Cam’ ha regolato di pochi centesimi Roger Hayden con il poleman, quattro volte Campione AMA Superbike nonchè compagno di squadra Josh Hayes a completare il podio, nella seconda corsa in programma, una spettacolare Gara 2 ha visto la doppia-coppia sull’asse Graves Yamaha-Yoshimura Suzuki giocarsi la vittoria, quasi inevitabilmente andata al giovane Campione 2015 della serie già in trionfo alla 200 miglia di Daytona e nell’ormai defunta classe Daytona SportBike. Per Cameron Beaubier si tratta così della 16° (pareggiando i conti nel computo di affermazioni All Time con il leggendario Wayne Rainey, oggi Presidente MotoAmerica) e 17° affermazione in carriera nella MotoAmerica/AMA Superbike, conquistando con un bottino di 6 vittorie in 10 gare la leadership di campionato a quota 176 punti contro i 169 di Josh Hayes, i 149 di Roger Hayden con Toni Elias, 4° e 2° nelle due gare con Yoshimura Suzuki, a 144.

La lotta della classe Superstock 1000 con Josh Herrin (2) ed il nostro Claudio Corti (71).
La lotta della classe Superstock 1000 con Josh Herrin (2) ed il nostro Claudio Corti (71).

Quinto assoluto in campionato tra le Superbike, parallelamente prosegue a condurre la graduatoria della MotoAmerica Superstock 1000 il nostro Claudio Corti, con la Aprilia RSV4 RF del team HSBK Racing due volte sesto nell’assoluta a Road America, in entrambi i casi secondo nella classe STK1000 che ha visto primeggiare il Campione AMA Superbike 2013 Josh Herrin, in evidenza con la Yamaha R1 del Meen Motorsports Racing. Al giro di boa della stagione ‘Shorts’, esordiente quest’anno nel motociclismo Made in USA e primo italiano a vincere dai tempi di Alessandro Gramigni, comanda la generale con 185 punti da raffrontare ai 169 di Herrin ed i 160 di Bobby Fong con Hayden Gillim (cuginetto di Nicky) a 123.

Qui la videoclip dell’evento

2016 MotoAmerica AMA/FIM North American Road Racing Championship
Road America – Elkhart Lake (Wisconsin)

Classifica Gara 1

01- Cameron Beaubier – Monster Energy Graves Yamaha – Yamaha YZF R1 – 14 giri
02- Roger Hayden – Yoshimura Suzuki Factory Racing – Suzuki GSX-R 1000 – + 0.442
03- Josh Hayes – Monster Energy Graves Yamaha – Yamaha YZF R1 – + 1.931
04- Toni Elias – Yoshimura Suzuki Factory Racing – Suzuki GSX-R 1000 – + 30.303
05- Josh Herrin – Wheels in Motion/Motosport.com – Yamaha YZF R1 – + 36.120 *
06- Claudio Corti – Aprilia HSBK Racing – Aprilia RSV4 RF – + 36.287 *
07- Matthew Scholtz – Team Rabid Transit – Yamaha YZF R1 – + 36.412 *
08- Bobby Fong – Latus Motors Racing – Kawasaki ZX-10R – + 36.662 *
09- Jake Lewis – M4 Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 40.926 *
10- Kyle Wyman – Millennium Technologies KWR – Yamaha YZF R1 – + 47.377 *
11- Hayden Gillim – Cycle World Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 47.720 *
12- Taylor Knapp – MotoEverything DieselOps – Yamaha YZF R1 – + 51.189 *
13- Danny Eslick – TOBC Racing – Yamaha YZF R1 – + 1’07.051 *
14- Steve Rapp – Scheibe Racing – BMW S1000RR – + 1’17.113 *
15- Frankie Babuska – Babuska Racing – Yamaha YZF R1 – + 1’45.457 *
16- Max Flinders – Thrashed Bike Racing – Yamaha YZF R1 – + 1’47.233 *
17- Barrett Long – Longevity Racing – Yamaha YZF R1 – + 1’47.224
18- David Anthony – Latus Motors Racing – Kawasaki ZX-10R – a 1 giro *
19- Jeremy Cook – Dead Presidents Racing – BMW S1000RR – a 1 giro *
20- Corey Alexander – RideHVMC Freeman Racing – Ducati Panigale R – a 3 giri *

* MotoAmerica Superstock 1000

Claudio Corti capoclassifica di campionato della MotoAmerica Superstock 1000
Claudio Corti capoclassifica di campionato della MotoAmerica Superstock 1000

Classifica Gara 2

01- Cameron Beaubier – Monster Energy Graves Yamaha – Yamaha YZF R1 – 13 giri
02- Toni Elias – Yoshimura Suzuki Factory Racing – Suzuki GSX-R 1000 – + 0.684
03- Josh Hayes – Monster Energy Graves Yamaha – Yamaha YZF R1 – + 0.721
04- Roger Hayden – Yoshimura Suzuki Factory Racing – Suzuki GSX-R 1000 – + 1.287
05- Josh Herrin – Wheels in Motion/Motosport.com – Yamaha YZF R1 – + 32.211 *
06- Claudio Corti – Aprilia HSBK Racing – Aprilia RSV4 RF – + 35.612 *
07- Hayden Gillim – Cycle World Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 36.160 *
08- David Anthony – Latus Motors Racing – Kawasaki ZX-10R – + 41.069 *
09- Bobby Fong – Latus Motors Racing – Kawasaki ZX-10R – + 41.288 *
10- Jake Lewis – M4 Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 42.375 *
11- Steve Rapp – Scheibe Racing – BMW S1000RR – + 1’10.640 *
12- Danny Eslick – TOBC Racing – Yamaha YZF R1 – + 1’19.780 *
13- Frankie Babuska – Babuska Racing – Yamaha YZF R1 – + 1’28.898 *
14- Barrett Long – Longevity Racing – Yamaha YZF R1 – + 1’35.642
15- Ryan Jones – Frisco Tap House – Yamaha YZF R1 – + 1’36.945
16- Max Flinders – Thrashed Bike Racing – Yamaha YZF R1 – + 1’40.494 *
17- Jeremy Cook – Dead Presidents Racing – BMW S1000RR – a 1 giro *
18- Taylor Knapp – MotoEverything DieselOps – Yamaha YZF R1 – a 1 giro *

* MotoAmerica Superstock 1000

Per la MotoAmerica prossimo appuntamento tra pochi giorni al Barber Motorsports Park di Birmingham in Alabam, sesto di nove eventi del calendario 2016.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy