MotoAmerica Road America Gara 1 Beaubier, Elias e Hayden in 0″153

MotoAmerica Road America Gara 1 Beaubier, Elias e Hayden in 0″153

Spettacolare Gara 1 della MotoAmerica Superbike a Elkhart Lake risolta soltanto in volata: vince Beaubier di un soffio su Elias e Roger Hayden.

Una corsa memorabile. Gara 1 della MotoAmerica Superbike sul mitico, adrenalinico tracciato di Road America in Elkhart Lake vede il (bi)Campione in carica Cameron Beaubier assicurarsi la vittoria, ma soltanto in volata e con un esiguo margine di vantaggio sulla coppia Yoshimura Suzuki formata da Toni Elias e Roger Hayden, all’esposizione della bandiera a scacchi staccati rispettivamente di 5 (!) e 153 (!!) millesimi di secondo. Ancor prima dello spegnimento del semaforo sui saliscendi del Wisconsin vi era la netta sensazione che sarebbe stata una contesa memorabile e, soprattutto, ricca di colpi di scena.

Tornato alla vittoria al Virginia International Raceway e qualificatosi in prima fila, il quattro volte Campione AMA Superbike Josh Hayes, addirittura al giro di ricognizione in griglia, è finito rovinosamente (ed inspiegabilmente) a terra con la sua Yamaha R1 addirittura a fuoco. Fuori gioco ancor prima di iniziare il “Mississippi Madman“, al via Roger Hayden ha conservato la pole, ma alle sue spalle si è visto subito il suo compagno di squadra Toni Elias, autore di un brillante spunto dalla decima casella ritrovandosi prontamente in seconda posizione. La coppia Yoshimura Suzuki ha ingaggiato un’avvincente bagarre estesa da un duello ad un confronto-a-tre grazie a Cameron Beaubier, ritrovatosi in testa al settimo dei tredici giri previsti, ma ritrovatosi impossibilitato nell’abbozzare un tentativo di fuga a scapito delle due (nuove) Suzuki GSX-R 1000.

Prevedibilmente la corsa si è decisa soltanto nell’ultimo giro con Beaubier, a 7 curve dal termine addirittura 3°, che si è inventato un doppio-sorpasso capolavoro: prima a scapito di Roger Hayden, successivamente all’ultima curva ai danni di Toni Elias. Aprendo tutto il gas nel rettifilo in salita verso il traguardo, ‘Cam‘ si è assicurato la vittoria per l’inezia di 5 millesimi sul Campione del Mondo Moto2 2010 (confermatosi capo-classifica di campionato), 0″153 su Roger Hayden.

Roger Hayden ha percorso 1 giro commemorativo con la bandiera di Nicky Hayden
Roger Hayden ha percorso 1 giro commemorativo con la bandiera di Nicky Hayden
Proprio quest’ultimo, in gara con casco, guanti e stivali del compianto fratello Nicky, ha fatto di tutto per conquistare una vittoria ricca di significati dopo aver perso un giro commemorativo nella mattinata, con l’organizzazione che ha inoltre rispettato 69 secondi di silenzio in memoria del “Kentucky Kid“. Autore della pole position, RLH proverà a rifarsi in Gara 2 dalle molteplici tematiche d’interesse con prevista una riedizione di questo confronto-a-tre che ha entusiasmato la prima manche.

Con Josh Herrin quarto sul traguardo, tra le Superstock si è imposto Jake Lewis (M4 ECSTAR Suzuki), a sua volta in gara con il casco di Nicky Hayden così come Hayden Gillim (cugino). Da segnalare il clamoroso ritorno alle corse di Larry Pegram, undicesimo con la BMW del Scheibe Racing in sostituzione dell’infortunato Sylvain Barrier.

MotoAmerica Motul Superbike 2017
Road America Elkhart Lake
Classifica Gara 1

01- Cameron Beaubier – Monster Energy Yamalube Yamaha – Yamaha YZF R1 – 13 giri
02- Toni Elias – Yoshimura Suzuki Factory Racing – Suzuki GSX-R 1000 – + 0.005
03- Roger Hayden – Yoshimura Suzuki Factory Racing – Suzuki GSX-R 1000 – + 0.153
04- Josh Herrin – Meen Motorsport – Yamaha YZF R1 – + 12.412
05- Jake Lewis – M4 Ecstar Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 12.863 *
06- Bobby Fong – Quicksilver Latus Motors – Kawasaki ZX-10R – + 13.396 *
07- Mathew Scholtz – Yamlube Westby Racing – Yamaha YZF R1 – + 13.439 *
08- Jake Gagne – Genuine Broaster Chicken Honda – Honda CBR 1000RR SP2 – + 30.871
09- Danny Eslick – TOBC Racing – Yamaha YZF R1 – + 43.465 *
10- Bryce Prince – Meen Motorsport – Yamaha YZF R1 – + 49.036 *
11- Larry Pegram – Scheibe Racing – BMW S1000RR – + 51.353
12- Hayden Gillim – Cycle World Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 52.834 *
13- David Anthony – Fly Racing ADR Motorsports – Kawasaki ZX-10R – + 1’00.371 *
14- Chris Peris – Millenium Technologies KWR – Yamaha YZF R1 – + 1’12.205
15- Max Flinders – Thrashed Bike Racing – Yamaha YZF R1 – + 1’12.580 *
16- Sean Dwyer – TOBC Racing – Yamaha YZF R1 – + 1’53.428 *
17- Jeffrey Purk – SRT – Yamaha YZF R1 – + 1’57.987 *
18- Mathew Orange – Maximum Effort Racing – Suzuki GSX-R 1000 – a 1 giro
19- Stefan Dolipski – Team Germany TSE Racing – BMW S1000RR – a 1 giro *

* MotoAmerica Superstock 1000

A Elkhart Lake si corre nel ricordo di Nicky Hayden

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy