Mosquito’s Way: Dal Chianti alle Hawaii, gli svitati coi vecchi cinquantini

Mosquito’s Way: Dal Chianti alle Hawaii, gli svitati coi vecchi cinquantini

Tanto divertimento nel terzo appuntamento dell’allegra brigata degli amanti dei ciclomotori. Prossima tappa il 24 settembre al Mugellino

Commenta per primo!

Mosquito’s Way: l’allegra brigata degli “svitati” innamorati dei vecchi cinquantini vintage a pedali, ha dato vita ad un altro episodio del Grand Tour sulle colline del Chianti Fiorentino a Tavarnelle Val Di Pesa.

TERZO ATTO – La Tribu’ della Mosquito’s Way capitanata dal Rocker e Biker Piero Pelù ha compiuto la terza zingarata stagionale in piena estate con tema Hawaian Beach&Surf. Grazie alla inconsapevole disponibilità dell’Unione Comunale del Chianti Fiorentino, Tavarnelle Val di Pesa e Barberino Val d’Elsa, i Mosquitari abbigliati da Hawaiani si sono dati appuntamento sulla piazza centrale di Tavarnelle, per poi esibirsi in una serie di parate e sulle strade adiacenti il centro storico.

HAWAII NEL CHIANTI – La fantasia sfrenata dei partecipanti ha trasformato i cinquantini in veicoli davvero originali con staffe porta Surf e tutto quanto ricordi l’estate, il mare e le isole Hawaii. L’abbigliamento davvero succinto e da spiaggia dei partecipanti ha poi spinto gli organizzatori ha limitare la velocità delle parate mettendo una serie di staffette del servizio d’ordine che in sella a moto elettriche Zero Motorcycles, limitavano a 20 km/h ogni uscita degli oltre 60 partecipanti arrivati come sempre da tutta Italia e raggruppati in tre diverse categorie: Cinquantini a rulli come i Velo Solex, e quelli con motore ausiliare come i Garelli Mosquito,  i cinquantini a pedali come i Piaggio Ciao, Bravo, Si e Motobecane etc e la terza categoria con tutti i ciclomotori truccati o modificati.

cover dentroCAMPIONI – A questa edizione hanno partecipato anche il campione mondiale SSTK 1000 Lorenzo Alfonsi, l’olimpionico di pallanuoto Umberto Panerai e il pilota auto Gianmaria Gabbiani reduce dal festival di Goodwood. Per la prima volta il percorso è stato aperto anche ai numerosi Baby Mosquitari che in sella alle loro biciclettine hanno replicato la parata dei genitori con tanto di numero di gara e premiazione finale.

PREMIAZIONI –  Piero Pelù ha assegnato i dieci Trofei dedicati alle varie categorie, dal Mezzo più bello, quello meglio elaborato, alla Lady più cool, al look più originale,  per poi darsi appuntamento alla cena finale in un prestigioso resort nel Chianti. La prossima tappa prevista in calendario si terrà nel Circuito del Mugello il 24 Settembre, sulla pista di Kart del Mugellino, in concomitanza con il Campionato Italiano di Velocità. Dress Code: StarWars; tutti i cinquantini a pedali ante 1990 possono partecipare! info@mosquitosway.com

Un grazie particolare al Moto Club Firenze e alla FMI attraverso il Co.Re.Toscana.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy