UFFICIALE: Stefan Bradl in Honda Superbike 2017 con Nicky Hayden

UFFICIALE: Stefan Bradl in Honda Superbike 2017 con Nicky Hayden

Honda WorldSBK ha ufficializzato l’ingaggio del pilota tedesco

1 Commento

Adesso è ufficiale: Stefan Bradl, 26 anni, lascerà la MotoGP a fine stagione per passare nel Mondiale Superbike con la Honda. Il 26enne tedesco affiancherà Nicky Hayden, che ha un accordo triennale con scadenza fine 2018. Bradl prende il posto dell’olandese Michael van der Mark che a breve verrà annunciato dalla Yamaha, sempre in Superbike

Brald, figlio di Helmut protagonista della 250GP negli anni ’90,  ha debuttato nel Motomondiale giovanissimo,  nel 2005 in 125GP. Nel 2011 ha conquistato il titolo Mondiale della Moto2 guadagnandosi il passaporto per la top class. Nei GP ha ottenuto sette vittorie e 19 piazzamenti sul podio. In MotoGP la gara più bella è stata Laguna Seca (Usa) 2013, con la Honda 2013, quando scattò in pole position finendo secondo alle spalle di Marc Marquez.  Quest’anno Bradl corre con l’Aprilia, dove verrà sostituito dal britannico Sam Lowes.

Sono molto felice di far parte di Honda WorldSBK Team nella stagione 2017,” ha detto Bradl. “È una grande opportunità per me e non vedo l’ora di affrontare questa nuova sfida con un team molto competitivo, sono sicuro che insieme faremo grandi cose. Ovviamente, questa sarà un’esperienza nuova per me ma proverò ad adattarmi il più velocemente possibile, per ottenere risultati molto buoni. Non vedo l’ora di provare la Fireblade e sarà fantastico lavorare insieme a Nicky Hayden: penso che sia una combinazione fantastica perché ci capiamo veramente bene. Possiamo guardare al futuro e sono molto motivato per questa nuova avventura”.

E’ con grande piacere che accogliamo Stefan Bradl in squadra” ha commentato Marco Chini, manager del team Honda WSBK. “Siamo molto felici che abbia accettato la sfida Honda, con l’obbiettivo di raggiungere il vertice nel Mondiale Superbike. Per il 2017 abbiamo una bella coppia di talenti e con la collaborazione tecnica del nostro team ufficiale Ten Kate non possiamo nascondere che puntiamo a risultati di prestigio. Non vediamo l’ora di partire con questo nuovo progetto ma per il momento restiamo concentrati sulla conclusione della presente stagione, per permettete ai nostri attuali piloti Michael van der Mark e Nicky Hayden di puntare al meglio.”

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Dlindlon - 6 mesi fa

    Il pilotino olandese su una moto ufficiale come si deve avrebbe già vinto delle gare già quest’anno. E’ assurdo Honda, dopo aver investito e fatto crescere Van der Mark, lo lasci andare via così per uno come Stefan Bradl. Ma ormai è così, comandano i dané e la Dorna agevola sempre questo tipo di avvicendamenti per mere logiche di mercati da coprire. Ovviamente nel 2017 Van der Mark sotterrerà Bradl e non potrebbe essere altrimenti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy