Superstock Assen Ricky Russo già operato “Tornerò più forte”

Superstock Assen Ricky Russo già operato “Tornerò più forte”

Il campioncino campano della Yamaha Pata Superstock si è rotto tibia e perone della gamba destra. Già operato, sta bene. Tenterà di rientrare a Imola.

Commenta per primo!

Tornerò più forte di prima, ci potete scommettere“. Ad Assen sono le 23 di domenica sera, Riccardo Russo è appena uscito alla sala operatoria, subito travolto dall’affetto che moltissimi amici e tifosi gli hanno voluto dimostrare via web.

La caduta al penultimo giro del secondo round Superstock, nella parte più veloce del circuito, è costata la frattura di tibia e perone della gamba destra. L’intervento di riduzione è andato perfettamente e Russo spera di poter essere in grado di rientrare fra due settimane a Imola. Sarebbe un miracolo perchè una lesione di questo genere, in genere, impiega più tempo a guarire. “Non è sicuro al 100% che ce la possa fare, ma io ci provo. Intanto prenotate i bigllietti per esserci, ci vediamo  a Imola.

Russo stava cercando di tenere testa ad un Raffaele de Rosa velocissimo sulla pista quasi asciutta. Ma anche il secondo posto sarebbe andato bene, il campionato Superstock più combattuto di sempre è appena iniziato. Qui la cronaca della gara. L’incidente ha avuto una dinamica strana.

In effetti, la moto mi è scappata via improvvisamente, mi sono trovato catapultato in aria” ha commentato Ricky.

Per la Yamaha Pata, formazione ufficiale ufficiale, è stato un week end terrificante. Sabato Florian Marino era stato investito dopo una scivolata a prima vista innocua, rimediando la frattura di bacio, femore, tibia e perone della gamba destra.

In bocca al lupo Ricky e Florian.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy