Superstock 1000 Portimao, Gara: Finalmente Roberto Tamburini

Superstock 1000 Portimao, Gara: Finalmente Roberto Tamburini

A Portimao Roberto Tamburini conquista il suo primo successo stagionale e rimanda la festa titolo per Markus Reiterberger, terzo dietro anche a Federico Sandi.

di Alessandro Palma

L’Autodromo Internacional do Algarve di Portimao è stato teatro del primo successo stagionale di Roberto Tamburini, che dopo essere partito in terza posizione ha superato prima Markus Reiterberger e poi Federico Sandi, che ha poi staccato per andarsi a prendere la sua quarta vittoria nell’Europeo. Solo terzo Reiterberger, che dopo un ottimo inizio ha perso terreno ed è stato superato dai due italiani. Questo risultato fa sì che la lotta per il titolo rimanga aperta, con Reiterberger che ora ha 140 punti contro i 122 di Tamburini e i 121 di Maximilian Scheib (5° in gara). In ogni caso, salvo stravolgimenti, il trionfo è solo rimandato…

DOPPIETTA ITALIANA – Tamburini ha vinto dopo aver superato prima Reiterberger e poi Sandi, che ha infilato a metà dei 14 giri previsti con un bellissimo sorpasso alla curva 4. Da lì il gap tra il pilota BMW Berclaz Racing e l’alfiere Ducati Motocorsa è aumentato poco a poco e alla fine “Tambu” ha vinto con due secondi e mezzo di vantaggio, consegnando così il titolo costruttori alla BMW. Bellissima vittoria per Tamburini e ottimo secondo posto per Federico Sandi, sul podio per la prima volta dopo la gara del Motorland Aragon. Liberatosi di “Reiti” dopo che il tedesco lo aveva superato alla partenza, Sandi ha cercato di allungare sui suoi inseguitori, ma non ha potuto fare nulla contro un incontenibile Tamburini e quindi si è accontentato del suo secondo podio stagionale.

GARA DIFFICILE PER REITI – I due italiani hanno fatto doppietta quando la gara sembrava a favore di Markus Reiterberger, che però ha faticato più del previsto. Il tedesco si era portato al comando con una buona partenza, ma al quarto giro ha subito il sorpasso di Sandi alla prima curva e nello stesso punto è arrivato l’attacco di Tamburini un giro dopo. L’alfiere Alpha Racing-Van Zon-BMW è stato poi superato anche da Florian Marino, a cui ha poi replicato negli ultimi giri per prendersi quantomeno il podio. Gara difficile e festa titolo rimandata a Magny Cours, ma il vantaggio sui suoi inseguitori rimane importante e l’impressione è che Reiterberger sia ormai vicino alla corona.

GLI ALTRI – Detto del podio, Florian Marino ha portato la Yamaha del team URBIS MotoXRacing in quarta posizione davanti a un Maximilian Scheib in difficoltà per tutto il weekend con l’Aprilia. Peccato per Luca Vitali, caduto all’ultimo giro mentre lottava col cileno. Questo errore ha privato il romagnolo di un buon sesto posto, che alla fine è andato ad Alessandro Delbianco davanti a Luca Salvadori e Gabriele Ruiu. 12° Emanuele Pusceddu, che ha recuperato alcune posizioni dopo essere partito dai box.

Captura

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy