Superstock 1000 Misano Qualifiche Michael Rinaldi suona la quarta

Superstock 1000 Misano Qualifiche Michael Rinaldi suona la quarta

A Misano Michael Ruben Rinaldi conquista la sua quarta pole position e guida un quartetto tutto italiano nei primi quattro posti.

Commenta per primo!

Michael Ruben Rinaldi vuole riprendersi la leadership del campionato dopo il passo falso di Donington Park e a Misano ha conquistato la sua quarta pole position stagionale con un tempo di 1’37.237 fatto segnare a metà sessione inoltrata. Il pilota riminese del Ducat Aruba.it Junior Team è intenzionato a conquistare la sua terza vittoria stagionale al Santamonica di Misano Adriatico e quanto fatto in qualifica è per lui di buon auspicio in ottica gara.

Oltre che per la pole di Rinaldi, l’Italia può gioire per la fantastica prima fila tutta italiana grazie anche a Roberto Tamburini e Marco Faccani, secondo e terzo dopo aver girato rispetivamente in 1’37.305 e 1’37.332. Completa un quartetto tutto italiano nei primi quattro posti Alessandro Andreozzi, a Misano in qualità di wildcard con la Yamaha del team Speed Action.

Quinto posto finale per Mike Jones, in evidenza già nelle FP3, mentre la seconda fila sarà chiusa dal francese Florian Marino, compagno di squadra di Roberto Tamburini nel team PATA Yamaha STK1000. Terza fila per Luca Vitali, il leader del campionato Toprak Razgatlioglu e Jérémy Guarnoni.

Soltanto 10° Federico Sandi, molto veloce nelle prove libere, mentre gli altri italiani si sono qualificati così: 13° Matteo Ferrari (nuovo pilota BMW 2R Racing), 14° Kevin Manfredi, 15° Federico D’Annunzio, 16° Kevin Calia, 17° Luca Salvadori, 20° Riccardo Cecchini, 22° Alex Bernardi (protagonista di una caduta alla curva 4 alla sua prima qulaifica con Yamaha TheBlackSheepTeam), 25° Fabio Marchionni (compagno di squadra di Andreozzi), 26° Emanuele Pusceddu, 28° Gabriele Ruiu (in continua crescita al suo primo weekend con Phoenix Suzuki) e 31° il figlio d’arte Stefano Fugardi.

Da segnalare che Marvin Fritz ha chiuso le qualifiche col 21° tempo al rientro dopo il brutto incidente di fine aprile ad Assen. 29° posto per lo spagnolo Xavi Pinsach, anche lui al rientro dopo un infortunio (caduto durante un test prima del round di Imola).

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy