Superstock 1000 Misano, Prove 1-2: Sempre Reiterberger

Superstock 1000 Misano, Prove 1-2: Sempre Reiterberger

Markus Reiterberger domina le prove libere del venerdì e prenota la quarta vittoria stagionale. 2° Matteo Ferrari, mentre Axel Bassani è quarto al debutto.

di Alessandro Palma

Le prove del venerdì dell’Europeo Superstock 1000 a Misano hanno visto Markus Reiterberger ottenere il primo tempo in entrambe le sessioni.

Se nelle FP1 aveva girato in 1’37.040, nelle prove pomeridiane “Reiti” ha aspettato gli ultimi minuti per mettere le cose ancor più in chiaro: il giro in 1’36.791 messo a segno a sei minuti dalla bandiera a scacchi (mezz’ora a disposizione) è stato poi migliorato nel finale fino a scendere a 1’36.548. Con questo crono, inavvicinabile per tutti gli altri, il pilota del team Alpha Racing-Van Zon-BMW ha chiuso la giornata con ben sei decimi di vantaggio sugli inseguitori.

Il primo di questi è Matteo Ferrari, nuovamente wild card con la Ducati del Barni Racing Team dopo la vittoria dello scorso maggio a Imola. Il pilota riminese ha ottenuto il secondo tempo girando in 1’37.153 e ha preceduto per 53 millesimi Maximilian Scheib (Aprilia Racing) e per 62 l’altra wild card Axel Bassani. Quest’ultimo, all’esordio nell’Europeo con la BMW del team DMR Racing, ha chiuso quarto davanti ad uno stoico Alessandro Delbianco (BMW Althea Racing), 5° con la spalla destra infortunata. Chiudono la top 10 Roberto Tamburini, Florian Marino, Riccardo Russo, Federico Sandi e Samuele Cavalieri.

Così gli altri (tanti) italiani: 11° Luca Vitali, 12° Andrea Mantovani, 15° Agostino Santoro (wild card con Yamaha URBIS MotoXRacing, esordio assoluto per lui), 16° Emanuele Pusceddu, 17° Alex Bernardi (compagno di squadra di Bassani e unico a non essersi migliorato nelle FP2), 18° Luca Salvadori, 20° Gabriele Ruiu, 21° Federico D’Annunzio (alla prima con la Kawasaki di C.M. Racing), 23° Fabio Marchionni, 26° Armando Pontone, 27° Stefano Fugardi.

Da segnalare l’assenza del pupillo di Kenan Sofuoglu Ali Efe Yegin. Il pilota turco, in forza al team Nutec – Benjan – Kawasaki, salta il round di Misano per problemi di sponsor.

Cattura

Photo Credit: Matteo Cavadini

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy