Superstock 1000 Misano, Gara: Markus Reiterberger torna alla vittoria

Superstock 1000 Misano, Gara: Markus Reiterberger torna alla vittoria

A Misano Markus Reiterberger ottiene la sua quarta vittoria stagionale e allunga in campionato. Podio anche per Maximilian Scheib e Riccardo Russo, 2° e 3°.

di Alessandro Palma

Dopo il passo falso di Brno, dove è arrivato quarto sul bagnato, Markus Reiterberger ha dominato la gara di Misano dal primo all’ultimo giro, tornando così alla vittoria. Per il tedesco si tratta della quarta affermazione stagionale in sei gare e questo gli permette di allungare in campionato, dove adesso ha 124 punti contro i 110 di Maximilian Scheib e i 97 di Roberto Tamburini.

DOMINIO – Reiterberger ha imposto il suo ritmo fin dalla partenza, quando con un ottimo spunto ha mantenuto la prima posizione. L’alfiere del team Alpha Racing-Van Zon-BMW è stato seguito nei primi giri da Maximilian Scheib (Aprilia Racing) e Riccardo Russo (Ducati Motocorsa Racing), ma i due non sono riusciti a tenere il suo passo forsennato e questo ha fatto sì che “Reiti” allungasse progressivamente. Per quanto riguarda Scheib e Russo, alla fine i due hanno tagliato il traguardo in seconda e terza posizione separati da un secondo, al termine di una gara che ha riservato ben poche emozioni. Da segnalare che per Reiterberger questa vittoria ha un sapore particolare, dato che sempre a Misano si era infortunato alla schiena due anni fa in Superbike.

NIENTE BIS PER FERRARI – Se Riccardo Russo ha portato sul podio la Ducati, tornando così nelle prime posizioni dopo un periodo difficile, è mancato in questa gara Matteo Ferrari. Il pilota riminese, nuovamente wild card con la Ducati del Barni Racing Team, è caduto al secondo giro alla Curva del Carro e questo gli ha impedito di giocarsi un buon piazzamento dopo il trionfo di quasi due mesi fa a Imola. Prima di ritirarsi Ferrari era in lotta per la quarta posizione con altri piloti tra cui Roberto Tamburini (BMW Berclaz Racing) e Federico Sandi (Ducati Motocorsa Racing), che alla fine hanno chiuso in quarta e quinta posizione.

SETTE ITALIANI IN TOP 10 – Dietro ai primi cinque, chiudono la top 10 un ottimo Axel Bassani (prima wild card in STK1000 per lui), Florian Marino, Samuele Cavalieri, Luca Vitali e Gabriele Ruiu, con quest’ultimo decimo assoluto e settimo italiano nei primi dieci posti. A punti anche Luca Salvadori (11°), Agostino Santoro (12° all’esordio nell’Europeo) e Alex Bernardi (14°), mentre sono rimasti fuori dai 15 Federico D’Annunzio (17° alla prima con la Kawasaki C.M. Racing), Armando Pontone (19°) e Stefano Fugardi (21°). Oltre a Ferrari, non hanno concluso la gara Valentin Suchet (caduto), Andrea Mantovani (problemi fisici dopo una caduta nel Warm Up) e Fabio Marchionni (problemi tecnici). Non ha invece preso parte alla gara Alessandro Delbianco, bloccato dall’infortunio alla spalla destra rimediato nel CIV a Imola.

Cattura

Photo Credit: Marco Lanfranchi

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy