Superstock 1000: Il team Pedercini ingaggia Gabriele Ruiu

Superstock 1000: Il team Pedercini ingaggia Gabriele Ruiu

Perso il posto in Superbike dopo lo stop del team Grillini, Gabriele Ruiu correrà nell’Europeo Superstock 1000 con la Kawasaki del team Pedercini Racing.

Commenta per primo!

Il team Pedercini Racing ha annunciato l’ingaggio di Gabriele Ruiu per l’Europeo Superstock 1000 2018. Ruiu era rimasto a piedi dopo lo stop del team Grillini, squadra con cui avrebbe dovuto correre nel Mondiale Superbike con la nuova Suzuki GSX-R 1000 R, ma l’accordo col team di Lucio Pedercini gli permetterà di correre nella STK1000 con una Kawasaki.

Il giovane pilota romano disputerà la sua prima stagione completa nella ex-FIM Cup dopo aver preso parte a quattro gare nel 2017. Classe 2000, in passato Ruiu ha corso nel CEV Moto2 nel biennio 2015/2016 e il miglior risultato ottenuto durante questa parentesi è un sesto posto in Gara 1 a Barcellona nel 2016. “Sono contento di essere approdato nel campionato in cui mi sento più competitivo e con una moto di sicuro valore“, ha detto Ruiu. “So che la Superstock 1000 è molto combattuta, per cui sarà importante, per me, conoscere il prima possibile la moto. Con il team ho già avuto modo di fare un programma e credo che potremo fare un ottimo lavoro per il prossimo campionato.

Queste le parole di Lucio Pedercini: “Sono molto soddisfatto dell’accordo che ci porterà a lavorare con Gabriele Ruiu. E’ un giovane talento da tenere d’occhio, molto forte, e credo che quando conoscerà bene la moto sarà molto competitivo. Del resto il nostro team è storicamente una fucina di talenti.

L’accordo tra il team Pedercini Racing e Gabriele Ruiu è stato annunciato pochi giorni dopo il passaggio al Mondiale Endurance di Christian Gamarino, che nel team Grillini avrebbe dovuto sostituire Ruiu fino al round di Donington Park. Ancora incerto il futuro di Roberto Rolfo, l’altro pilota che era stato ingaggiato dalla squadra monegasca.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy