Supersport, Test Australia: Randy Krummenacher il più veloce

Supersport, Test Australia: Randy Krummenacher il più veloce

Poker Yamaha, davanti a tutti la gialla R6 di Randy Krummenacher (Evan Bros) a precedere la coppia GRT formata dall’iridato 2017 Lucas Mahias e dal nostro Federico Caricasulo.

di Redazione Corsedimoto
Randy Krummenacher velocissimo in Australia

Promette bene il ritorno nel Mondiale Supersport di Randy Krummenacher. Tornato tra le 600cc dopo l’esperienza vissuta nel Mondiale Superbike, il pilota svizzero ha concluso al comando la due-giorni di Test ufficiali DWO a Phillip Island confermando il congeniale affiatamento trovato con la Yamaha R6 del team, tutto italiano, Evan Bros. Sul tracciato dove vinse al debutto nel 2016 con Kawasaki Puccetti, Krummenacher nel turno mattutino in 1’33″499 si è preso la soddisfazione di stampare la “pole” dei Test australiani a capeggiare un poker Yamaha di testa.

Sul tracciato di Victoria le R6 di punta hanno fatto l’andatura, non soltanto con Krummenacher. A soli 48 millesimi, dopo il miglior tempo siglato ieri, figura il Campione del Mondo in carica Lucas Mahias con il team GRT Yamaha ben piazzato anche con il nostro Federico Caricasulo, terzo a 0″144 dalla vetta e con un buon ritmo-gara nonostante una caduta senza conseguenze registratasi nella mattinata. Aspettando i verdetti della gara in programma domenica, da rookie (e con soltanto 1 pregresso test a Jerez all’attivo) ben figura il Campione del Mondo Moto3 2012 Sandro Cortese, già quarto con la R6 del Kallio Racing sopravanzando in graduatoria l’idolo di casa Anthony West (Kawasaki del proprio team EAB antwest Racing), il sempre più convincente Luke Stapleford (baluardo Triumph nelle posizioni che contano) con Raffaele De Rosa settimo con la prima F3 del sodalizio MV Agusta Reparto Corse-Vamag.

In una giornata conclusasi anzitempo con l’esposizione della bandiera rossa a 3 minuti dal termine, ai margini della top-10 chiudono Kenan Sofuoglu (8° con Kawasaki Puccetti, finito a terra alla curva 10) e Jules Cluzel, nono con la Yamaha R6 del debuttante team NRT. Più staccato Ayrton Badovini, ma con diversi giri non registrati per un errore nel rilevamento del proprio transponder, così come Michael Canducci (Team GoEleven Kawasaki) alla sua seconda stagione completa nel Mondiale Supersport.

FIM Supersport World Championship 2018
Test DWO Phillip Island, Classifica 2° Giorno

01- Randy Krummenacher – BARDAHL Evan Bros WorldSSP Team – Yamaha YZF R6 – 1’33.499
02- Lucas Mahias – GRT Yamaha Official WorldSSP Team – Yamaha YZF R6 – + 0.048
03- Federico Caricasulo – GRT Yamaha Official WorldSSP Team – Yamaha YZF R6 – + 0.144
04- Sandro Cortese – Kallio Racing – Yamaha YZF R6 – + 0.372
05- Anthony West – EAB antwest Racing – Kawasaki ZX-6R – + 0.539
06- Luke Stapleford – Profile Racing – Triumph Daytona 675 – + 0.575
07- Raffaele De Rosa – MV Agusta Reparto Corse by Vamag – MV Agusta F3 675 – + 0.582
08- Kenan Sofuoglu – Kawasaki Puccetti Racing – Kawasaki ZX-6R – + 0.662
09- Jules Cluzel – NRT – Yamaha YZF R6 – + 0.728
10- Hikari Okubo – Kawasaki Puccetti Racing – Kawasaki ZX-6R – + 1.008
11- Niki Tuuli – CIA Landlord Insurance Honda – Honda CBR 600RR – + 1.056
12- Mike Di Meglio – GMT94 Yamaha – Yamaha YZF R6 – + 1.365
13- Kyle Smith – GEMAR Team Lorini – Honda CBR 600RR – + 1.455
14- Ayrton Badovini – MV Agusta Reparto Corse by Vamag – MV Agusta F3 675 – + 1.548
15- Stefan Hill – Profile Racing – Triumph Daytona 675 – + 1.557
16- Loris Cresson – Kallio Racing – Yamaha YZF R6 – + 1.641
17- Tom Toparis – Cube Racing – Kawasaki ZX-6R – + 2.171
18- Thomas Gradinger – NRT – Yamaha YZF R6 – + 2.171
19- Jaimie van Sikkelerus – GEMAR Team Lorini – Honda CBR 600RR – + 2.173
20- Nacho Calero – Orelac Racing VerdNatura – Kawasaki ZX-6R – + 2.199
21- Michael Canducci – Team GoEleven Kawasaki – Kawasaki ZX-6R – + 2.413
22- Hannes Sommer – Racedays – Honda CBR 600RR – + 2.692
23- Lachlan Epis – Team GoEleven Kawasaki – Kawasaki ZX-6R – + 3.012
24- Aiden Wagner – CIA Landlord Insurance Honda – Honda CBR 600RR – + 3.526

Photo Courtesy WorldSBK

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy